martedì 7 febbraio 2012

House of Lies

E' iniziata ormai da un mese questa nuova serie di Showtime incentrata su un team di consulenti finanziari, guidato da Marty Kann (Don Cheadle), assistito da Jeannie Van Der Hooven (Kristen Bell, vi dice qualcosa Veronica Mars?). Purtroppo la prima puntata sottotitolata in italiano è uscita solamente ieri, il che mi fa arrivare molto in ritardo.

La serie è una commedia, con tempi da sitcom, infatti ogni episodio dura tra i 25 e i 30 minuti. Minuti molto concentrati, infatti la puntata pilota scorre abbastanza velocemente, anche se purtroppo, con poche risate. I nostri consulenti finanziari si occupano prettamente di risollevare le sorti di una multinazionale in crisi, la cui perdita continua di titoli la sta sottoponendo a grossi attacchi da parte della stampa. Ovviamente i protagonisti della serie faranno di tutto, ma proprio di tutto, per risollevare le sorti di questa multinazionale. Il che vuol dire anche con ogni mezzo utile per intortare i suoi rappresentanti.

Per ora la mia impressione è positiva. Ci sono molti spunti perchè nasca una buona serie, magari con qualche risata in più sarebbe il massimo. Non mancano personaggi interessanti, come il figlio omosessuale di Marty, che lotta per un posto nel musical Grease nei panni di Sandy. La ex moglie di Marty, nonchè sua rivale in affari, con cui si ritrova Marty a letto proprio nella prima scena.

Inoltre stratagemma interessante l'abbattimento della quarta parete da parte del protagonista. A memoria recente ricordo che lo si faceva in Malcolm, ma qui è fatto soprattutto per spiegare come funziona il lavoro dei protagonisti, visto che comunque la comprensione del linguaggio e delle tecniche usate potrebbe non essere immediata per tutti.

Siamo un po' in ritardo, ma attendo i sottotitoli delle puntate per poter recuperare!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...