mercoledì 6 giugno 2012

Disaster Movie

A volte, pochissime ormai, capita che becco dei film in tv. Il chè è grave, visto che talvolta, ma non solo talvolta, passano boiate di proporzioni bibliche. Capita anche, sempre a volte, che mentre tieni accesa la televisione stai facendo altro, qualcosa di molto, molto più importante, che quanto meno ti permette di guardare il film in maniera distratta, tanto quello che ti perdi è comunque tanto di guadagnato con certi film. Quindi un po' per esplicito masochismo, un po' perchè tanto stavo facendo altro, ho tentato l'esperimento nel guardare questo coso. Notate che da ora in poi in questo articolo non userò mai più la parola film nè nessun suo sinonimo. Questa era l'ultima volta.


USA 2008
Titolo Originale: Disaster Movie
Regia: Jason Friedberg, Aaron Seltzer
Cast: Matt Lanter, Vanessa Minnillo, Gary "G. Thang" Johnson, Nicole Parker, Crista Flanagan
Genere: Commedia, Parodia


La trama in breve: Volevo lasciarla in bianco, ma pensavo che i miei lettori avrebbero frainteso con cose del tipo "ha sbagliato", "si è dimeticato di scrivere" o cose del genere. Per cui cercherò di spiegarvela con un'immagine.


Sperando che l'immagine sia abbastanza eloquente e trasmetta tutte, più o meno, le sensazioni che ho provato nel guardare questa cosa, vi spiego un po' come si sviluppa il .... che ho guardato l'altro giorno. Il tutto è l'essenza del destrutturalismo (che parolone, non si addice per niente a ciò che ho visto), delle cose buttate a caso, delle parodie demenziali fatte in una maniera incasinatissima e che talvolta ti colpisce nel limite della tua sopportazione.


Contare che in tutta la sua durata vengono fatte più di cento citazioni diverse, buttate a caso e dissacrate in una maniera tanto ignobile quanto assolutamente poco divertente. Mi vengono toccati capolavori indiscussi come "Non è un paese per vecchi", "Shining" e la cosa brutta è che sono riuscito a riconoscere anche le citazioni di cose che non ho mai visto o non mi sono mai mai mai piaciute (Amanda Casa-di-vino vi dice qualcosa?).


Voto: 0,5 (Perchè lo 0 e l'1 sono concetti matematici troppo importanti per associarli a questa cosa)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...