martedì 26 giugno 2012

Insomnia

Altro film di Nolan, film che mi tocca da vicino, visto che ogni tanto soffro di quella cosa di cui parla il titolo.


USA 2002
Titolo Originale: Insomnia
Regia: Christopher Nolan
Cast: Al Pacino, Robin Williams, Hilary Swank, Maura Tierney, Martin Donovan
Genere: Thriller


La trama in breve: Will Dormer, detective della squadra omicidi di Los Angeles, viene trasferito in Alaska assieme al collega Hap Eckhart, per risolvere un caso di omicidio ai danni di una ragazza del luogo, Kay Connel, assieme ad Ellie, investigatrice della polizia locale. I due, intanto, sono indagati per aver fatto condannare un uomo per pedofilia usando prove false, nonostante il condannato fosse realmente colpevole. Durante un inseguimento verso il sospetto dell'omicidio della ragazza durante una sparatoria Dormer uccide per sbaglio il collega Eckhart. Intanto Walter Finch, il sospettato numero uno, inizia a chiamare anonimamente Dormer, che, un po' a causa del fatto che in quel periodo in Alaska il sole non tramonta, un po' per i sensi di colpa, soffre di insonnia, e a condividere telefonicamente le sue notti insonni.


Una trama complessa perchè tenta di raccontare molte cose. Tanta è la carne al fuoco e non tutto viene sviluppato a dovere. Rimane qualche buco nella trama e nello svolgimento della storia, che comunque riesce a coinvolgere discretamente grazie soprattutto alle prove dei due attori protagonisti, decisamente sopra le righe.


Mentre Al Pacino riesce magistralmente a rendere gli effetti dell'insonnia sul suo personaggio, anche con le espressioni del corpo, riuscendo ad apparire stanco oltre ogni limite, Robin Williams, interpretando un personaggio dalla dubbia moralità, pare divertito dal ruolo da svolgere, riuscendo a farsi apprezzare, nonostante il suo ruolo da "cattivo".


Buona trovata l'uccisione di Eckhart da parte di Dormer, decisamente punto focale del film, lasciando irrisolto fino alla fine il mistero se l'assassinio sia stato volontario o accidentale (nella scena c'è molta nebbia).


Decisamente un buon film, probabilmente a livello di trama non rimarrà un capolavoro indiscusso, ma le interpretazioni meritano molta attenzione.


Voto: 7

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...