venerdì 1 giugno 2012

Weekend al cinema! - 01.06.2012

Eccoci all'ormai consueto appuntamento con le uscite cinematografiche della settimana. Settimana che è decisamente pregna di uscite abbastanza interessanti, anche se credo che uno, massimo due di questi film faranno veramente il botto. Non al botteghino, si intende, lì fanno il botto solo i film d'azione straspettacolari e i cinepanettoni che tutti criticano ma chissà come mai alla fine dell'anno sono sempre quelli che hanno guadagnato di più. Un po' come quando c'era Lui (non Lui Lui, ma quello più giovane e ancora vivo), nessuno diceva di averlo votato eppure quello stava lì.

Attack at the Block - Invasione Aliena di Joe Cornish.
Film già visto di cui arriverà a breve la recensione. Un film britannico che merita di essere visto soprattutto per i suoi personaggi, quasi tutti teen-agers che ricordano quasi i personaggi della serie tv andata in onda in autunno "The Fades", con alieni disegnati in maniera assolutamente creativa rispetto agli standard a cui siamo abituati. Solito sottotitolo inutile nel titolo italiano, ma direi che si può sorvolare.

La guerra è dichiarata di Valérie Donzelli.
Film consigliatissimo in giro. Io ho moltissimi pregiudizi sul cinema francese, anche se ultimamente sembra vivere un grandissimo periodo di rifioritura. Commedia "ospedaliera" che penso proprio vedrò anche solo per curiosità e non posso che consigliare a chi mi legge di vederlo.

Il Mundial dimenticato di Lorenzo Garzella, Filippo Macelloni.
Documentario riguardante i mondiali di calcio in Patagonia, giocati in piena Guerra Mondiale, lontano dai riflettori e, proprio per questo, non ne abbiamo testimonianze, tanto da non sapere nemmeno chi fu il vincitore. Solitamente evito bellamente i film-documentario, ma questo promette di essere quanto meno molto molto interessante, soprattutto per gli appassionati del pallone.

Killer Elite di Gary McKendry.
Non so cosa dire di questo film. Non sono particolarmente ispirato, ma i grandi del cinema action degli ultimi tempi, tra cui il ritorno in pompa magna di Robert De Niro potrebbero farmi cedere.

Marilyn di Simon Curtis.
Un film che narra l'esperienza di COlin Clark, vissuta con Marilyn Monroe. Egli raccontò tutto il periodo passato con lei in un libro, tranne una settimana in cui fu incaricato di prendersi cura dell'attrice, provata dallo stress lavorativo. Non so quanto sia realmente ispirato da questo film. Si può provare come si può lasciare perdere per quanto mi riguarda.

Lorax - Il guardiano della foresta di Chris Renauld, Kyle Balda.
Dal creatore del capolavorissimo "Cattivissimo Me" ecco il suo nuovo prodotto, che si preannuncia assolutamente divertente. Nella grafica dal trailer la stessa mano si vede eccome, ovviamente. Speriamo nello stesso tipo di coinvolgimento.

Love & Secrets di Andrew Jarecki

Margaret di Kenneth Lonergan

Viaggio in Paradiso Adrian Grunberg
Questo è decisamente il film inutile della settimana, con un Mel Gibson che ultimamente faccio fatichissima a reggere come attore, mentre apprezzo particolarmente le sue doti da regista. Ma come attore proprio non lo posso più vedere, i suoi film non hanno più lo smalto del passato, Arma Letale è ormai un lontanissimo ricordo.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...