domenica 29 luglio 2012

Postal

"Un uomo microscopico dovrà essere stuprato da mille scimmie!!!".


Assecondando il mio bisogno di trash mi sono fatto convincere da un amico a guardare questo film. E per fare di più l'ho guardato con lui, in modo da apprezzarlo in maniera molto più profonda. Ogni tanto c'è proprio quel bisogno di trash che non si può non assecondare e quindi un film del genere è il meglio che possa capitare.


USA, Canada, Germania 2007
Titolo Originale: Postal
Regia: Uwe Boll
Cast: Zack Ward, Dave Foley, Chris Coppola, Jackie Tohn, J.K. Simmons, Ralf Moeller, Seymour Cassel, Verne Troyer, Chris Spencer, Larry Thomas, Brent Mendenhall
Genere: Azione, Commedia nera


La trama in breve: Un ragazzo disoccupato, con una moglie bruttissima, chiede aiuto allo zia Dave per uscire dalla sua condizione di emarginazione. Lo zio, approfittando di lui, vuole tramite una truffa racimolare i soldi per pagare le tasse allo stato, vendendo delle bambole su ebay. Nel frattempo un gruppo di talebani vuole rubare le stesse bambole per diffondere l'antrace in tutti gli Stati Uniti.


Siamo davanti ad un film assolutamente geniale nella sua trashosità. Sparatorie, scene comiche, la presenza del solito nano e quant'altro fanno di questo film uno spettacolo assolutamente divertente e a cervello sotto zero che può rallegrare infinitamente un a serata d'estate.


Ed anche il fatto che i personaggi siano davvero tanti, tante storie secondarie che si incontrano tutte alla fine per una Apocalisse condita da una bellissima e divertentissima sparatoria. Si fanno scoperte assurde sui personaggi e si ride, si ride davvero tanto. Basti pensare che per la frase che ho citato all'inizio dell'articolo sono andato avanti a ridere per almeno 4 minuti, e mentre nel film succedevano tantissime altre cose, io continuavo a ridere!


Voto: 7,5

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...