venerdì 6 luglio 2012

Weekend al cinema! - 06.07.2012

Eccoci giunti all'arrivo di un altro weekend cinematografico, già iniziato col botto mercoledì 4 luglio con l'uscita di "The Amazing Spider-Man", questo reboot della trilogia di Sam Raimi. Per il resto le uscite della settimana non sembrano riservare grossi colpi, anche se qualcosina si può trovare. Insomma, questo weekend è Spiderman-centrico e immagino sarà anche quello che farà il botto al botteghino rispetto a tutti gli altri, abbastanza sconosciuti e dai nomi poco altisonanti.


The Amazing Spider-Man di Marc Webb.
Questa è decisamente l'uscita della settimana. La più attesa, la più sponsorizzata, la più tutto. Il reboot della trilogia di Sam Raimi, che vede come protagonista Andrew Garfield, si preannuncia più cupo e tetro della precedente trilogia, che si fondava su basi assolutamente solide dei primi due film, ma che ha sbroccato totalmente nell'ultimo. In tanti parlano di uno Spider-Man in versione Christopher Nolan, accostando questa nuova produzione ai due-quasi tre capolavori del regista di "Batman Begins", Il cavaliere oscuro" e "Il cavaliere oscuro - Il ritorno". Se questa produzione saprà reggere bene il paragone siamo a cavallo, di fronte, probabilmente a un nuovo capolavoro.


Quell'idiota di nostro fratello di Jesse Peretz.
Oltre a Spider-Man, anche questo film è già uscito il 4 luglio, ma penso che nessuno se ne sia accorto. In ogni caso solita commedia che sa di già visto, stravisto, rivisto e ancora visto. Potrebbe chiaramente strappare qualche risata, se si riesce a guardarlo come il film senza pretese che si dichiara essere, altrimenti sarà una di quelle visioni che passano, ma non rimangono.



Cena tra amici di Alexandre de la Patellière, Matthieu Delaporte.
Commedia che a quanto pare si svolge in un solo luogo, che forse dalla trama può sembrare una specie di ripresa di quel "Carnage" firmato Polanski che tanto si basava sull'assurdità di alcune discussioni. Questo film vive sicuramente sull'ottima scia del cinema francese (di cui ancora non sono riuscito a guardare un esemplare). Che sia questo il mio inizio?




The Way Back di Peter Weir.
Film basato sul libro "Tra noi e la libertà" di Slavomir Rawicz, racconta la storia del viaggio compiuto dall'autore verso un gulag siberiano e la sua successiva fuga da questo. Film storico sulla politica dell'URSS del periodo di Stalin, film per me di assoluto interesse, un po' per il tema e per la storia raccontata, un po' per gli interpreti, tra cui figura Colin Farrell.




Womb di Benedek Fliegauf.
Film drammatico di pseudo-fantascienza, dalla trama pare anche incestuoso. Niente di peggio per un film che non mi ispira assolutamente niente di buono.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...