giovedì 2 agosto 2012

Olimpiadi 2012 - Giornata 5

Giornata di alti e bassi quella dei nostri italiani impegnati alle Olimpiadi di Londra. Risultato importante da registrare è il ritorno alla medaglia d'oro, dopo un digiuno che dura da ben tre giornate, in cui avevamo racimolato "soltanto" due argenti e un bronzo.


Assodato ormai che la scherma ci dà grosse soddisfazioni nel fioretto femminile, mentre in tutte le altre specialità i nostri continuano a deludere e a farsi sbattere fuori anzi tempo, si può continuare però a sperare in buone prove nelle prossime giornate, in cui ci saranno le gare a squadre. La squadra italiana di fioretto femminile, dopo la tripletta nei singolari, si presenterà certamente come la squadra da battere.


Un buon risultato lo ottengono l'attesissimo Cammarelle che si qualifica al turno successivo nei supermassimi, e la pallavolo femminile, che batte 3-0 la Gran Bretagna e si porta a tre vittorie in altrettante partite nel girone eliminatorio. Qualificazione alla fase successiva praticamente in tasca.


Non vanno altrettanto bene le rappresentanti dei nostri colori nella pallanuto. Il Setterosa viene sconfitto per 7-4 dalla Russia nella seconda giornata del girone eliminatorio e ora sarà costretto a battere la Gran Bretagna per qualificarsi alla fase successiva.


Torniamo però a gioire e a vincere un oro grazie alla canoa, che ci regala l'immensa prestazione di Daniele Montaldi nello slalom del K1, prestazione che appunto regalerà a lui e alla nostra spedizione una grande medaglia d'oro. Bella l'immagine che lo ritrae durante l'inno, in cui il nostro canoista a stento riesce a trattenere le lacrime dalla gioia.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...