sabato 4 agosto 2012

Olimpiadi 2012 - Giornata 7

Giornata di ieri che ci dà alcune soddisfazioni negli sport di squadra, ad esempio nel beach volley maschile (che è ovviamente uno sport che non ha senso, se messo a confronto con il suo corrispettivo femminile), o nella pallanuoto femminile, con la prima vittoria del Setterosa. Oltre ovviamente, alla medaglia della nostra squadra di sciabola maschile.


Delude Nicolò Campriani nei 50m a terra del tiro a segno. Per lui ovvio arrivo in finale, ma soltanto ottavo posto. D'altronde, a detta dei telecronisti, non è la sua gara, ma ci possiamo preparare alla carabina da tre posizioni, che a quanto pare è la sua preferita. Delusione, per come è arrivata la sconfitta, anche per il canottaggio, con Mornato e Carboncini che arrivano quarti, dopo essere stati davvero molto vicini alla vittoria della medaglia.


Iniziate anche le Olimpiadi di atletica leggera, che sicuramente ci regaleranno poche soddisfazioni, visto che il nostro gene non è portato per quegli sport. Intanto però, per la prima volta dopo non si sa quanti anni, un italiano, più precisamente Yuri Fiorani, arriva in finale nei 3000 siepi ottenendo il secondo posto nella sua batteria. Finale inaspettata anche per il nostro lanciatore del martello Nicola Vizzoni, qualificatosi con il nono posto nelle eliminatorie su dodici disponibili.


Eliminazione nel pugilato per Vincenzo Picardi nei 52 Kg, sconfitto per 17-16 dal mongolo Tugstsogt Nyambayar. Eliminazione nel tennis anche per il nostro doppio misto: la coppia Bracciali-Vinci si fa rimontare un set dal doppio tedesco e perde 6-4, 6-7, 7-10 nel super tie-break. Si qualificano per la semifinale del trampolino da 3 metri le nostre tuffatrici Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, arrivate rispettivamente terza e dodicesima nelle eliminatorie. Oggi alle 15.30 la semifinale.


Nel beach volley maschile compiono l'impresa impossibile i nostri Lupo e Nicolai, che battono per 2 set a 0 giocando la partita della vita, la coppia statunitense, campione olimpica quattro anni fa a Pechino. Vince 10-5 il nostro Setterosa contro la Gran Bretagna, ottenendo la prima vittoria in questo torneo, sperando che sia di buon auspicio per il suo proseguimento, mentre nella pallavolo femminile l'Italia batte 3-0 l'Algeria ed è a punteggio pieno nel girone assieme alla Russia. Il decisivo scontro diretto per il primo posto sarà Domenica.


Vince il bronzo la nostra squadra di fioretto maschile, formata da Occhiuzzi, Montano, Tarantino e Samele, prima battendo al photofinish la Bielorussia grazie ad un'incredibile rimonta firmata Aldo Montano, poi in semifinale viene sconfitta dalla Corea del Sud per 45-37, mentre nella finale per il bronzo, Samele subentra a Tarantino ed offre una prova spettacolare, rendendosi autore della rimonta contro la Russia che nelle prime battute stava scappando. Vittoria 45-40 con ultima staccata targata Montano e medaglia di bronzo meritatissima.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...