sabato 29 settembre 2012

Magic Mike

Non sono diventato gay dopo aver guardato questo film. E' l'unica introduzione che mi sento di fare. Non sono diventato gay dopo aver visto questo film. Ma magari lo ero prima e lo sono tuttora ma non me ne sono ancora reso conto. Perchè escluderlo?


USA 2012
Titolo Originale: Magic Mike
Regia: Steven Soderbergh
Cast: Channing Tatum, Alex Pettyfer, Matthew McConaughey, Cody Horn, Olivia Munn, Joe Manganiello, Matt Bomer, Adam Rodriguez, Kevin Nash, Gabriel Iglesias, Riley Keough
Genere: Drammatico, Commedia


La trama in breve: Mike Lane è un trentenne che per mantenersi svolge diversi lavoretti: di giorno lava le auto, fa il costruttore, di notte diventa uno spogliarellista del clu Xquisite, sua massima fonte di guadagno. Quando conosce Adam, diciannovenne senza lavoro, Mike deciderà di introdurlo al mondo dello spogliarello, nel quale Adam andrà incontro ad un grande successo.



Il film funziona. Molti erano quasi riusciti a farmelo odiare, ma il film funziona (non mi piacciono particolarmente le cose che diventano presto dei tormentoni assurdi ed apparentemente senza motivo). Per questo il fatto che non mi aspettassi niente da questo film contrapposto al fatto che invece ci ho trovato qualcosa di serio e profondo al suo interno, mi ha obbligato a ricredermi.


Oltre la trama, che va ben oltre il semplice vedere dei corpi nudi (non guardo mai un film apposta perchè c'è la Jessica Alba o la patana di turno che si spoglia, figurarsi se lo facessi per quel gran figone bravo attore che è Channing Tatum) e si concentra soprattutto su un'ottima caratterizzazione di tutti i personaggi principali. E sono solo due quindi questo è doveroso. Apprezzabilissima è anche l'ironia con cui si trattano i protagonisti, per un film che vuole essere serio ma non vuole vedersi sul serio.


Scelta altrettanto azzeccata è quella di far rimanere tutti gli altri ballerini come dei ballerini. Non sappiamo e non vogliamo sapere niente di loro e il film non ci fa sapere niente di loro. Bene, benissimo. Scelta coraggiosa ma assolutamente giusta, sarebbe venuto fuori un mischione incredibile.


Voto: 7

2 commenti:

  1. Probabilmente lo andrò a vedere questo fine settimana con la fidanzata, anche se la concorrenza di Reality lo insidia. Però già lo scorso sabato abbiamo scelto il cinema italiano impegnato e ci siamo depressi. Mi sa che gli addominali ci toccano stasera!

    A presto

    RispondiElimina
  2. E' una visione che ti consiglio, masculinità a parte.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...