giovedì 11 ottobre 2012

Weekend al Cinema! - 11.10.2012

Eccoci pronti ad un altro, abbastanza interessante, weekend cinematografico, il secondo dopo il passaggio di tutte le uscite di cartello al Giovedì. Questo weekend ci riserverà un paio di film interessanti, un film molto interessante ma con un'attrice cagna, un filmettino d'azione da non sottovalutare però dal punto di vista della satira politica. Insomma, ce ne è per tutti i gusti!


The Art of Rap di Ice-T.
Ecco che subito si parte con un documentario sul rap. Il rap è un genere che disprezzo abbastanza, quindi non vedo come questo documentario, diretto da un rapper, con un cast di megasuper rapper di spicco, possa interessarmi. Film che tanto, comunque vada, il mio cinema non trasmetterà (ne sono quasi certo), quindi va tutto molto bene!


Iron Sky - Saranno Nazi vostri di Timo Vuorensola.
Film che ho già avuto modo di vedere questa estate. Una action comedy dalla abbastanza brillante ironia riguardo il nazismo e la politica contemporanea. Non mi impressionò particolarmente nel momento in cui lo vidi, soprattutto perchè la trama, a parte i pregi dal punto di vista comico e da film d'azione, faceva acqua da tutte le parti. Comunque un film che può riservare delle perle assolute. Stendiamo un velo pietoso sul vergognoso sottotitolo italiano.
Leggi la mia recensione.


Killer Joe di William Friedkin.
Un film drammatico firmato William Friedkin, il regista di "L'esorcista", film horror che ha terrorizzato mezzo mondo. Non foss'altro per la firma che si porta dietro, questo film è abbastanza interessante, nonostante la trama mi sappia un po' di già visto. Il cast non ho avuto modo di apprezzarlo in film precedenti, non li conosco abbastanza e quindi non posso esprimermi molto su di loro.


On The Road di Walter Salles.
Devo dire che il trailer e le varie pubblicizzazioni mi hanno reso abbastanza interessante questo film, però continuo ad avere grosse, grossissime riserve, quasi enormi, sull'attrice protagonista, una cagna di proporzioni bibliche tale è Kristen Stewart, che a stento è in grado di far spiccicare al suo volto due espressioni facciali diverse.


ParaNorman di Chris Butler, Sam Fell.
Interessantissimo film d'animazione realizzato in stop motion, anche questo pubblicizzato a manetta su tutte le televisioni nazionali e che ha suscitato in me, praticamente da subito, un grandissimo interesse. Sarà sicuramente una visione molto divertente che non mi farò scappare.


Taken: La vendetta di Olivier Megaton.
Ovviamente non ho visto il primo episodio e non penso proprio che vedrò il secondo. Film non evitabile, ma addirittura tralasciabile, da mollare nella più bestiale indifferenza.


Total Recall - Atto di forza di Len Wiseman.
Remake dell'omonimo film, forse uno dei migliori del buon Arnold Schwarzenegger, stavolta con protagonista Colin Farrel, attore che apprezzo moderatamente. La controparte femminile invece non mi fa impazzire: Kate Beckinsale che faticherà a slegarsi dal ruolo di Selene in Underworld e Jessica Biel che non mi ha mai particolarmente convinto delle sue capacità recitative, nonostante il buon film "I bambini di Cold Rock", uscito recentemente.


Tutti i santi giorni di Paolo Virzì.
Nonostante conosca pochissimo sia regista che cast e nonostante il film sia italiano (ultimamente li sto abbastanza bollando quasi esclusivamente per la nazione da cui provengono), questo film mi ispira abbastanza fiducia. Sono certo dedicherò del tempo per visionarlo questa settimana se mi sarà possibile.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...