venerdì 23 novembre 2012

The Apparition

USA 2012
Titolo Originale: The Apparition
Regia: Todd Lincoln
Cast: Ashley Greene, Sebastian Stan, Tom Felton, Julianna Guill
Genere: Horror


La trama in breve: Kelly e Ben sono una coppia di fidanzati appena trasferitisi in una villetta. La casa è però infestata da una presenza terrificante, che inizia a perseguitare entrambi. La presenza è stata causata dall'evocazione avvenuta anni prima per un esperimento universitario.



Vediamo in qualche modo, prima di tutto di parlare di cose serie. Poi, quando so che finirò presto le cose serie, inizieremo a parlare di cose secondarie. Nel film in questione non succede niente. Ma niente! Oltre ad essere un misto tra una lentezza estenuante e chissà che cos'altro, per una buona prima metà di questa pellicola gli eventi stanno quasi a zero.


"La presenza" che sta nella casa mi ha ricordato vagamente la presenza del primo capitolo di "Paranormal Activity" (di cui ieri è uscito il quarto capitolo che mi guarderò bene dal guardare, scusate il gioco di parole): "la presenza" in questione si diverte a fare gli scherzoni, senza fare nulla di eclatante. Mentre guardavo questo film e cosa fa "la presenza" per una buona ora (su un'ora e venti di film un'ora è un'eternità) mi sono venuti in mente gli scherzoni che ci facevamo alle superiori. Praticamente quando qualcuno andava in bagno, poi tornava e noi gli dicevamo "Non puoi sapere cosa ti abbiamo fatto! Ahah". In realtà il massimo che gli avevamo fatto era girargli il quaderno al contrario o tirargli una riga con la matita. Eravamo dei coglioncelli, come chiunque alle superiori, ma se un film ti fa tornare alla mente proprio queste cose è grave. Molto grave.


Allora visto che il film non ha niente da offrire nè dal punto di vista della trama, nè, ovviamente, dal punto di vista non dico della paura, ma almeno della tensione, ti rifugi nella bellezza della protagonista. La sua è una bellezza particolare, che però a me ispira molto. Il problema è che se il regista decide di fare una scena con la doccia, per altro tagliata, dopo soli venti minuti di film, l'interesse è inevitabile che cali, soprattutto considerando cosa (non) succederà nell'ora successiva.


Voto: 4

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...