sabato 1 dicembre 2012

Argo

USA 2012
Titolo Originale: Argo
Regia: Ben Affleck
Cast: Ben Affleck, John Goodman, Bryan Cranston, Kyle Chandler, Victor Garber, Michael Cassidy, Clea DuVall, Alan Arkin, Rory Cochrane, Tate Donovan, Kerry Bishè, Bob Gunton, Philip Baker Hall, Chris Messina, Adrienne Barbeau, Tom Lenk, Titus Welliver, Richard Kind, Michael Parks, Željko Ivanek, Keith Szarabajka
Genere: Drammatico, Thriller


http://static.blogo.it/cineblog/0/039/argo-poster-280x413.jpgLa trama in breve: Nel corso della rivoluzione islamica a Teheran del 1979, alcuni militanti iraniani irrompono nell'ambasciata americana, prendendo 52 ostaggi. Riescono a sfuggire sei persone, che si rifugiano nell'abitazione dell'ambasciatore canadese Ken Taylor. Il governo statunitense, timoroso del fatto che prima o poi i militanti iraniani avrebbero rintracciato i fuggitivi e li avrebbero uccisi, incarica l'agente Tony Mendez di organizzare un piano per il loro recupero.Da qui l'idea di far passare i sei fuggitivi per una troupe cinematografica, recatasi in Iran per produrre un film di fantascienza di nome "Argo".


Se il Ben Affleck attore, pur recitando in alcuni film assolutamente di primo livello non mi aveva mai convinto appieno in passato, una cosa da constatare nell'ultimo periodo della sua carriera è che è riuscito a migliorarsi. Qualche avvisaglia del suo talento extra-recitativo la si era avuta nel momento dell'Oscar vinto per "Will Haunting - Genio ribelle", per cui firmò la sceneggiatura originale. Talento che ora, nell'ultimo periodo, si concretizza anche e soprattutto nella regia.


Questo film è una specie di simbolo. Dopo una prima parte spionistica, in cui la forza sta nei dialoghi e nell'interesse che viene suscitato nello spettatore dall'intrigo in cui stiamo immergendoci, la seconda parte diventa sia un grande omaggio ad Hollywood, sia un gran ricettacolo di ironia e, soprattutto di autoironia.


Nel cast figurano attori venuti alla ribalta soprattutto grazie alle serie tv. Tra i tanti spiccano l'ottimo Bryan Cranston, già visto in "Breaking Bad" e in "Malcolm", che ricopre sì un ruolo relativamente marginale, ma che riesce comunque a darsi una certa importanza. Buona anche la prova di Tate Donovan, ex "The O.C.", di Michael Cassidy e di Clea DuVall.


La bravura di Ben Affleck nel dirigere questo film sta soprattutto nella cura e nell'essere riuscito a dare in maniera impeccabile un ritmo al film. Dall'inizio dialogato, a una seconda parte quasi commediale fino ad arrivare ad un finale assolutamente concitato e intenso. Per non parlare poi dell'ottima fotografia e dei costumi, che ricreano quelli che nell'immaginario sarebbero stati gli anni settanta, anche e soprattutto nelle pettinature.


"Argo vaffanculo!!!"


Voto: 8,5

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...