lunedì 3 dicembre 2012

Il peggior Natale della mia vita

Italia 2012
Titolo Originale: Il peggior Natale della mia vita
Regia: Alessandro Genovesi
Cast: Fabio De Luigi, Cristiana Capotondi, Antonio Catania, Diego Abatantuono, Laura Chiatti, Anna Bonaiuto, Dino Abbrescia, Andrea Mingardi, Alessandro Besentini, Francesco Villa
Genere: Commedia


La trama in breve: Paolo deve raggiungere il castello di Alberto Caccia, nel quale è stato invitato assieme a Margherita (al nono mese di gravidanza) e alla famiglia a trascorrere il Natale. Paolo ne combinerà di ogni, arrivando addirittura a far credere a tutti che Alberto sia morto per colpa sua.


http://static.vivacinema.it/vivacinema/fotogallery/625X0/33011/il-peggior-natale-della-mia-vita-fabio-de-luigi-e-cristiana-capotondi.jpg


Io adoro Fabio De Luigi. Io ho sempre adorato Fabio De Luigi, ritenendolo uno dei migliori comici "disimpegnati" che abbiamo in Italia, capace di farti ridere anche solo guardandolo in faccia o sentendo solo la sua voce. Il primo film, "La peggior settimana della mia vita", mi era discretamente piaciuto e ritenevo che il suo successo e il fatto che mi fosse piaciuto fosse merito proprio di De Luigi.


Questo seguito è effettivamente un enorme, enormesco passo indietro nella sua carriera. Poche, pochissime sono le scene comiche, basate quasi tutte su gag trite, ritrite, talvolta addirittura scontate e assolutamente telefonate almeno 15 minuti prima che avvengano. Ancora si gioca sulla incapacità del protagonista di non combinare qualche guaio, anche se in questa seconda pellicola c'è la variante che le sue gaffe sono ben apprezzate da Caccia, interpretato da un Abatantuono che è l'unico che riesce a farmi sorridere e l'unico protagonista dell'unica scena che mi ha fatto ridere di gusto.


Una scena che mi faccia veramente ridere in un film dichiaratamente comico è un po' poco non vi pare? Il problema di questo film non è forse il fatto che non faccia ridere, quanto il fatto che le scene sono prevedibili, scontate e soprattutto di bassissima lega. "Ti presento i miei", film da cui chiaramente viene presa molta ispirazione, fa sorridere molto di più. Questo si limita a copiare qualche gag e a farlo anche abbastanza male.


Voto: 4,5

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...