martedì 8 gennaio 2013

Lincoln

USA 2012
Titolo Originale: Lincoln
Regia: Steven Spielberg
Cast: Daniel Day-Lewis, Sally Field, David Strathairn, Tommy Lee Jones, Joseph Gordon-Levitt, Hal Holbrook, James Spader, John Hawkes, Jackie Earle Haley, Lee Pace, Gloria Reuben, Michael Stuhlbarg, Jared Harris, Stephen Spinella, Jeremy Strong, Bruce McGill, Walton Goggins, Tim Blake Nelson, Gulliver McGrath, Julie White, David Oyelowo, Joseph Cross, Lukas Haas, Dane DeHaan, S. Epatha Merkerson, Bill Camp, David Costabile, Wayne Duvall
Genere: Biografico


La trama in breve: Il film si concentra sulla Guerra di secessione americana, che sta volgendo al termine, e sul tentativo di Abrahm Lincoln di fare approvare il XIII emendamento, quello sull'abolizione della schiavitù negli Stati Uniti d'America.



Dopo la bestialata pazzesca de "La leggenda del cacciatore di vampiri", che rivisitava la storia del Presidente Lincoln e l'intera Guerra di Secessione, ecco che arriva il filmone, ma filmone proprio per davvero, sull'illustre presidente. Dopo l'opera regina delle lecchinate con "War Horse", Spielberg ritorna con un film che, sì, un po' è lecchino anche lui, ma che comunque si rivela, con le sue due ore e mezza di durata, un'opera completa.


Il film, seppure dal ritmo piuttosto lento e molto dialogato, che più che raccontare degli eventi si concentra sulla lotta politica intrapresa da Lincoln per fare approvare il suo emendamento, non risulta mai noioso e non subisce mai dei cali di interesse. I rapporti di Lincoln con i famigliari sono giusto accennati e pochi sono i riferimenti e questo forse è un piccolo difetto su cui comunque si potrebbe trascendere.


Ottimo il lavoro fatto dai truccatori e dai costumisti. Lincoln è riprodotto molto bene e i costumi del periodo sembrano essere abbastanza fedeli. Straordinarie sono le prestazioni recitative del protagonista Daniel Day-Lewis e di Tommy Lee Jones. Interessante è stato guardare il film in lingua originale, per comprenderne bene ogni dettaglio, anche sulla lingua parlata. Daniel Day-Lewis parla un inglese elegantissimo in questo film, riuscendo a entrare molto bene nel personaggio che interpreta.


Nessuna scena è messa per riempire la pellicola. Tutto è funzionale.


Voto: 8,5

3 commenti:

  1. ma vai all'estero o sei invitato alle prime dato che riesci a recensire i film che non sono ancora usciti al cinema (anche Frankenweenie)?
    oppure si tratta solo di un copia incolla?
    oppure ti SCARICHI I FILM in qualità cam con il mare in burrasca?

    RispondiElimina
  2. diciamo che tutto passa tramite dei semplici fiumiciattoli, che nel gergo noi chiamiamo torrenti. hanno anche una buona qualità di solito, la loro acqua è molto pulita e anche l'audio non è da meno,

    Parlano anche ogni tanto. Si dice si sentano distintamente delle parole dette in inlese o qualche altra lingua. infatti molto spesso ho bisogno dei sottotitoli sennò non capirei che cosa dicono.

    RispondiElimina
  3. Se si trattasse di copia-incolla penso che copierei da qualcuno che a scrivere sia molto più bravo di me

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...