martedì 26 marzo 2013

La madre

Spagna, Canada 2013
Titolo Originale: Mama
Regia: Andrés Muschietti
Cast: Jessica Chastain, Nikolaj Coster-Waldau, Megan Charpentier, Isabelle Nélisse, Daniel Kash
Genere: Horror


La trama in breve: Victoria e Lily, due sorelline, scompaiono e quando vengono ritrovate, cinque anni dopo, si scopere che hanno vissuto per tutto questo tempo sotto le cure di un'entità, da loro chiamata "Madre". Le bambine vengono affidate alle cure dello zio Lucas e della sua compagna Annabel, ma "Madre non ha intenzione di abbandonarle.


Quando poche settimane fa vidi il corto a cui questo film si ispira, girato dallo stesso Andrés Muschietti, ne rimasi profondamente affascinato ed anche alquanto inquietato. Dunque la premessa per questa pellicola non poteva che essere buona. Poi sapendo che nel cast c'erano Nicolaj Coster-Waldau, che recita in "Game of Thrones", ma soprattutto Jessica Chastain, che già mi aveva colpito in "The Help", nel recente "Zero Dark Thirty" e nel mio film preferito del 2012 "Take Shelter" e diventata in breve tempo una delle mie attrici preferite se non LA mia attrice preferita.


Ora, va ammesso. Il film non ha molto da dire al genere horror. Il fatto di essere stato tratto da un cortometraggio ha pagato un po' lo scotto in termini di sceneggiatura, che nell'intera durata del film e nel suo insieme, ha degli evidenti punti deboli. Infatti la storia è molto classica e, di fondo anche abbastanza scontata. Non è però del tutto scontato il finale ed ho apprezzato in particolar modo le parti oniriche del film.


Dove il film invece ha un evidentissimo punto di forza è nella costruzione del clima, nel riuscire a farti sentire la tensione e i nervi a fior di pelle. La bellezza di un film horror si misura non dai salti sulla sedia come tutti credono (se arrivo dietro di voi di soppiatto e vi urlo fortissimo nelle orecchie saltate sulla sedia, ma provate a fare un intero film horror in questo modo...), ma da quanto il clima di tensione creato riesce a farti paura. E i salti sulla sedia sono solo un contorno.


Questo film a tratti mi ha fatto moderatamente paura. Non mi ha inquietato, sono riuscito a dormire benissimo e tranquillamente, però durante tutta la sua durata sono rimasto sempre sull'attenti. E poi oh, che cavolo. E' dai tempi di Shining che le coppie di bambine mi fanno sempre una paura tremenda!


Voto: 6,5

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...