mercoledì 17 aprile 2013

Qualche consiglio musicale - Episodio 6

Otep - Hydra


Provenienza: Los Angeles, California
Genere: Alternative Metal, Nu Metal
Poco da dire obiettivamente su questo album di una band che avevo completamente ignorato prima d'ora. Il disco non mi è piaciuto proprio per niente, sarà che non è il mio genere, sarà che la voce del cantante Otep Shamaya non è certo il tipo di voce che mi fa impazzire, ma anche la parte strumentale non è che mi abbia dato un buon motivo per apprezzare quest'album. Il fatto che non mi sia particolarmente piaciuta nemmeno una canzone la dice tutta, io che da ogni album che ascolto riesco a farmene entrare sempre almeno una nella testa.
Voto: 3



Bad Religion - True North


Provenienza: Los Angeles, California
Genere: Punk Rock, Melodic Hardcore
Con i Bad Religion ho sempre avuto un certo rapporto a metà tra il gusto e l'odio (di solito si dice amore e odio, ma io i Bad Religion non li ho mai realmente amati). In questo loro ultimo lavoro si sentono comunque molte delle sonorità che li hanno contraddistinti nel corso degli anni e qualche canzone buona e musicalmente interessante riescono a tirarcela fuori come ad esempio "Land of Endless Greed" o "Vanity", ma per il resto l'album nel complesso non mi è sembrato funzionare a meraviglia. Anche la scelta di fare più brani corti tutti con una durata inferiore ai tre minuti alla fine non è che paghi moltissimo, così come i brani, presi nel complesso, denotano una scarsa vena e una scarsa originalità.
Canzone Preferita: Land of Endless Greed
Voto: 6-



Helloween - Straight out of Hell


Provenienza: Amburgo, Germania
Genere: Power Metal
Gli Helloween non muoiono e non moriranno mai. Non sono mai stati il mio gruppo preferito ma ci sono giusto quella decina di canzoni che considero delle pietre miliari e che adoro e conosco a menadito. Nel corso della loro carriera avranno avuto sì degli alti e bassi sicuramente, ma questo lavoro è la prova vivente che questi ultracinquantenni ci sanno fare eccome se ci sanno fare. Roba che comunque dei gruppi che tentano da anni di imitarli (si, Dragonforce, me la sto proprio prendendo con voi) dovrebbero impallidire ad ascoltare i 16 (13+3) brani di cui è composto l'album. Un concentrato unico di energia, tecnica, voce trascinata al limite delle proprie possibilità.
Canzone Preferita: Burning Sun
Voto: 8

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...