martedì 21 maggio 2013

Confessions

Giappone 2010
Titolo Originale: Kokuhaku
Regia: Tetsuya Nakashima
Cast: Takako Matsu, Yukito Nishii, Kaoru Fujiwara, Ai Hashimoto, Mana Ashida, Masaki Okada, Yoshino Kimura
Genere: Drammatico, Thriller


La trama in breve: Un'insegnante di una scuola media, durante la sua ultima lezione in cui annuncia ai suoi alunni il suo ritiro dall'insegnamento, annuncia che due studenti della sua stessa classe sono stati gli assassini della sua unica figlia, Manami, e che aveva contagiato il latte dei due con del sangue affetto dal virus dell'HIV.



La prima mezz'ora di questo film, è una vera e propria scuola di regia. Una classe sgangherata, che segue molto distrattamente una lezione della professoressa. Insegnante che pian piano inizia a raccontare la sua storia, una sua "confessione" e man mano la classe inizia a sembrare più interessata, quasi rapita da questa storia. Poi, la notizia sconvolgente, e lo stacco verso una nuova situazione. Nella prima mezz'ora di questo film c'è praticamente tutto, volendo si sarebbe potuto fare un film degno (anzi un capolavoro) basandosi solamente sulla prima mezz'ora.


Veniamo poi catapultati nella reazione dei due studenti alla notizia sconvolgente data dalla loro insegnante. Uno di loro si è totalmente ritirato dalla vita sociale, l'altro prosegue la sua esistenza come se nulla fosse. Ci viene mostrata tutta la vicenda e tutti i suoi retroscena da molti punti di vista differenti, che finiranno entrambi in una inquietantissima spirale di violenza e di vendetta.


E' uno dei film più inquitanti che abbia visto negli ultimi anni, pur non trattandosi di un film horror. E' veramente un film spaventoso, crudo e realistico come ce ne sono pochi. I giapponesi ci sanno fare con le storie "malate", ma questa probabilmente è una di quelle che mi hanno sconvolto di più. Il film procede via velocemente, con un montaggio delle scene quasi adrenalinico, che a volte si lascia andare a dei rallenty molto molto evocativi.


Qui in Italia abbiamo aspettato tre anni per vederlo. Bene, ora l'attesa è finita. Questo film è imprescindibile.


Voto: 9

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...