sabato 20 luglio 2013

Dream Team

Francia 2012
Titolo Originale: Les Seigneurs
Regia: Oliver Dahan
Sceneggiatura: Philippe de Chauveron, Marc de Chauveron
Cast: José Garcia, Franck Dubosc, Jean-Pierre Marielle, Gad Elmaleh, JoeyStarr, Ramzy Bédia, Omar Sy, Sami Ameziane, Frédérique Bel, Clémentine Baert, André Penvern, Ludovic Berthillot, François Bureloup, Élisabeth Commelin, Chantal Neuwirth, Claudia Tagbo, Lucas Renault, Jean Reno, Elena Zoualegh, Anne Suarez, Vanessa Guide, Nicolas Simon, Alban Aumard, Frédérec Maranber, Valéry Schatz, André Chaumeau, Arsène Mosca, Laurent Biras
Genere: Commedia:


La trama in breve: Patrick Orberà è una ex stella del calcio francese che, terminata la carriera, è sprofondato nell'alcolismo. Dopo una rissa in un programma tv si separa dalla moglie e il giudice obbliga Patrick a liberarsi dalla dipendenza dall'alcool e a trovarsi un lavoro. Viene perciò ingaggiato come allenatore da una squadra dilettantistica della Bretagna Île-Molène.


Mi sono sempre particolarmente piaciute le commedie sportive per il semplice motivo che, seppur molto spesso la loro trama si rivela essere esile e molto spesso anche poco sviluppata, riescono a travolgerti e ad emozionarti proprio grazie alla componente sportiva della storia. Diciamo che la storia raccontata non aggiunge molto di nuovo al genere ma sa essere un piacevole intrattenimento per quell'ora e mezza della sua durata.



Ogni commediola che si rispetti poi è basata su degli stereotipi. E una commedia senza pretese che però riesce bene è quella che riesce a creare gli stereotipi più spassosi e divertenti e in questo film ce ne sono un paio, come ad esempio il giocatore Rayane Ziani, interpretato da Gad Elmaleh, protagonista di alcune delle scene più spassose.


I personaggi non sono disegnati con cura proprio per fare fronte alla grandissima presenza di stereotipi nel film. Presenza che, seppur a volte esagerata, riesce a far divertire e ad intrattenere. Dunque il film non è certo un'idea geniale, non è certo un'idea innovativa, ma ha il suo perchè.


Voto: 6

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...