giovedì 18 luglio 2013

Spring Breakers - Una vacanza da sballo

Una piccolissima introduzione dovuta al film e soprattutto al titolo dato a questo articolo. Siccome sono un tipo molto preciso ci tengo molto spesso a rispettare quello che è il titolo italiano dato al film anche se di solito non lo approvo, più che altro per far capire meglio a chi legge ciò di cui sto parlando. Ora, pur avendolo riportato in questo modo, il titolo italiano si limita ad aggiungere un sottotitolo che oltre che irrispettoso lo trovo assolutamente fuorviante per il pubblico a cui il film dovrebbe essere rivolto. Se volete guardare "American Pie", "Project X" o "Una notte da leoni", per favore, non guardate questo film. Non c'entra proprio un bel niente!


USA 2012
Titolo Originale: Spring Breakers
Regia: Harmony Korine
Sceneggiatura: Harmony Korine
Cast: James Franco, Selena Gomez, Vanessa Hudgens, Ashley Benson, Heather Morris, Rachel Korine, Gucci Mane
Genere: Drammatico


La trama in breve: Per Brit, Candy, Cotty e Faith è tempo delle vacanze di primavera, ma si ritrovano senza i soldi necessari per finanziarla. Così decidono di rapinare un fast food armate di martello da fabbro e pistole ad acqua. Una volta giunte in Florida, meta della loro vacanza, dove si danno alla pazza gioia. Fermate e arrestate per droga, le quattro ragazze faranno la conoscenza di Alien, gangster del luogo che paga loro la cauzione e le accoglie sotto la sua protezione.



Come può un film che parte con premesse alla "Una notte da leoni" rivelarsi un vero e proprio film drammatico, serissimo ma assolutamente splendido da vedere? La sceneggiatura, le immagini, a volte veloci a volte a rallentatore, orchestrate tutte in una maniera molto geniale e molto coinvolgente.


Un gruppo di quattro ragazze che nel giro di un'ora e mezza di film riesce a ritrarre alla perfezione il periodo di decadenza in cui stiamo vivendo, dando quell'aura di spensieratezza iniziale per poi catapultarti in una trama che è tutt'altro che leggera e spensierata. Sì, il film coinvolge e passa anche abbastanza velocemente, però si rivela essere un bellissimo mattone e riesce a far riflettere.


Le quattro protagoniste rispecchiano ognuna un ruolo diverso all'interno del gruppo. Faith, interpretata da Selena Gomez, è quella credente e più coscienziosa del gruppo, ma che, per estremo bisogno di divertimento, si lascia trascinare. Cotty, interpretata da Rachel Korine, è quella che all'inizio spinge maggiormente il gruppo. Le altre due, Candy e Brit, interpretate da Ashley Benson (Pretty Little Liars) e Vanessa Hudgens, sono quelle disposte ad andare fino in fondo con i loro progetti. A queste quattro si aggiunge Alien, interpretato da un ottimo James Franco, gangster affamato ma comunque di buon cuore.


Il tutto è condito da una colonna sonora che spazia dall'Hip Hop duro e puro a qulcosina di elettronica firmato per lo più Skrillex, fino ad arrivare alla commovente "Every Time we Touch" di Britney Spears, utilizzata in una scena in cui viene svolta una rapina con annesso pestaggio e sparatoria dal gruppo, in una sequenza a mio parere capace sia di creare tantissimo contrasto sia di essere davvero qualcosa di memorabile.


Voto: 9,5

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...