mercoledì 17 luglio 2013

Uomini di parola

USA 2012
Titolo Originale: Stand Up Guys
Regia: Fisher Stevens
Sceneggiatura: Noah Haidle
Cast: Al Pacino, Christopher Walken, Alan Arkin, Julianna Margulies, Mark Margolis, Addison Timlin, Lucy Punch, Vanessa Ferlito, Katheryn Winnick, Rick Gomez
Genere: Commedia


La trama in breve: Dopo aver passato 28 anni in prigione ed aver sempre coperto i suoi amici riguardo al crimine commesso, Val incontra di nuovo il suo migliore amico Doc e il vecchio autista delle loro scorribande Hirsch, con i quali passa una notte di vera e propria baldoria. Ben presto scoprirà però che Doc è stato incaricato dal boss Claphands di uccidere Val come vendetta per l'omicidio, seppur accidentale, del figlio.


Dopo la disastrosa (e disastrosa non esprime per niente bene cosa ho provato io nel vederla) prova nell'ancor più disastroso "Jack & Jill", Al Pacino ritorna in uno dei suoi ruoli preferiti, ovvero quello del gangster. Sì, ok, in questo film si parla più che altro di un gangster abbastanza invecchiato che dopo essere uscito di prigione cerca di riconquistare il mondo, ma comunque di gangster stiamo parlando.



Il film, un tutto in una notte basato sulle scorribande dei tre personaggi principali, interpretati per l'appunto da Al Pacino affiancato da Christoper Walken e Alan Arkin, è molto ben girato e sceneggiato e riesce a creare una buonissima ora e mezza di intrattenimento e di divertimento, talvolta anche divertimento piuttosto amaro.


Si può apprezzare moltissimo in questa pellicola la vena ironica, autoironica e soprattutto sarcastica dei nostri tre vecchietti alle prese con delle avventure nemmeno tanto inverosimili per come ci vengono narrate. Non sarà certo un capolavoro cinematografico di questa estate (e si sa, d'estate i capolavori cinematografici non escono) ma una buona oretta e mezzo di puro intrattenimento e divertimento sì.


Voto: 7+

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...