lunedì 30 settembre 2013

La migliore offerta (2013)

Italia 2013
Titolo Originale: La migliore offerta
Regia: Giuseppe Tornatore
Sceneggiatura: Giuseppe Tornatore
Cast: Geoffrey Rush, Jim Sturgess, Sylvia Hoeks, Donald Sutherland, Philip Jackson, Dermot Crowley, Liya Kebede, Kiruna Stamell, Maximilian Dirr
Durata: 125 minuti
Genere: Thriller, Drammatico

La trama in breve: Virgil Oldman è un battitore d'aste di livello mondiale, che ha passato l'intera vita ad accaparrarsi preziosissime tele raffiguranti donne a basso costo con la complicità dell'amico Billy. Una mattina nel suo ufficio arriva la telefonata di una ragazza che richiede espressamente che le opere contenute nella sua casa, messa in vendita, vengano ispezionate da Oldman in persona. Misteriosamente però la ragazza non si presenta mai di persona agli appuntamenti, trovando ogni volta una scusa nuova.

Uscita italianissima dei primi giorni di questo 2013, la cui visione mi sono trascinato fino a questo periodo. Italianissima? Forse non proprio guardando il cast. Di italiano c'è solo il regista praticamente! Eh sì perchè il buon Tornatore ha deciso di fare un film italiano prendendo solo grandi attori stranieri. Che sia un segno della sua stima verso gli attori nazionali?



Devo dire che nonostante la riluttanza a vederlo, questo film mi ha particolarmente colpito semplicemente per un paio di motivi: riesce a fondere molto bene due diversi generi cinematografici senza mai risultare pesante o tedioso. Ad una prima parte quasi da thriller spionistico, in cui vi è una tensione palpabile, ve ne è una seconda romantica e più leggera.

E questa fusione viene operata senza conferire eccessivo peso alla storia, che coinvolge e ti fa entrare molto bene nella vita dei personaggi. Non riesco a trovargli una pecca tanto evidente, sicuramente non siamo davanti ad un capolavoro nè ad un film che verrà ricordato negli anni, ma davanti a un film la cui visione consiglierei a chiunque, sia a chi è un romanticone, sia a chi ama dei thriller leggerini.

Voto: 7,5

1 commento:

  1. E' davvero un bel film. Purtroppo non è italiano, essendo il cast foresto (tutti parlano inglese, per cui non si può candidare all'Oscar for best foreign language film)
    buon successo anche di pubblico: più di 9milioni di euro, pur non essendo una farsa dialettale, né un cartone, né la solita menata di mostri spaziali o di vampirelle innamorate

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...