lunedì 21 ottobre 2013

TRASH MOVIES #5 - Il ritorno dei pomodori assassini

USA 1988
Titolo Originale: Return of the Killer Tomatoes!
Regia: John De Bello
Sceneggiatura: Stephen F. Andrich, John De Bello, Costa Dillone, J. Stephen Peace
Cast: Anthony Starke, George Clooney, Karen M. Waldron, Steve Lundquist, John Astin, J. Stephen Peace, Michael Villani, Frank Davis, Harvey Weber, Charlie Jones, John De Bello, Ian Hutton, Rick Rockwell
Durata:
98 minuti
Genere:
Azione

La trama in breve: 25 anni dopo la guerra dei pomodori, questo ortaggio è stato bandito e dichiarato illegale e molti sono ancora terrorizzati dall'esperienza. Il prof Cancrena però è intenzionato a conquistare il mondo grazie ad una macchina in grado di trasformare i pomodori in esseri umani.


No vabbè, il mio voler farmi del male in certe serate non ha proprio alcun limite e questo film fa male, malissimo, alla salute mentale di chi lo guarda. Si dice che "chi va con lo zoppo impara a zoppicare" e quindi se guardando il film ne va della mia salute mentale, vuol dire che chi lo ha girato e chi lo ha scritto sono dei veri e propri pazzi psicopatici rinchiusi in un ospedale psichiatrico.

Il film si barcamena tra una trama considerevolmente ridicola ed una recitazione ancora peggio, ponendo poi la componente action ai punti forse più bassi mai raggiunti. A tutto ciò si aggiungono battute fatte esclusivamente per fare notare quanto il film sia brutto e una recitazione enfatizzata alla massima potenza per farla volontariamente sembrare un qualcosa di costruito.

Non dimentichiamoci poi che il film è a basso costo e sia il regista che gli sceneggiatori vogliono farcelo notare: innumerevoli sono infatti le scene in cui si fa finta che la baracca venga chiusa a causa della fine del budget, o cose del genere facendo molta ironia sui pochi soldi spesi. Per il resto il film non ha proprio nulla, cosa sto qui a commentare a fare?

Voto serio: 2+
Voto trash: 7,5

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...