lunedì 17 marzo 2014

The LEGO Movie (2014)

USA 2014
Titolo Originale: The LEGO Movie
Regia: Phil Lord, Chris Miller, Chris McKay
Sceneggiatura: Phil Lord, Chris Miller
Cast: Emmet, Batman, Vitruvius, Lucy, Presidente Business, Poliduro, Politenero, Polipà, Polimà, Gail, Uni-Kitty, Barbacciaio, Green Lantern, Wonder Woman, Superman, Benny, Finn, C-3PO, Lando Calrissian, Ian Solo, Gandalf, Abramo Lincoln, Bambina Duplo
Durata: 92 minuti
Genere: Animazione, Commedia

La trama in breve: A Bricksburg, Emmet Mattonoski è un operaio senza nulla di particolare, che ha sempre lavorato seguendo le istruzioni, mai discostandosi da esse. Dopo una giornata di lavoro incontra una ragazza che sta cercando qualcosa all'interno del cantiere. Emmet decide di aiutarla, ma nel farlo cade in una buca e trova il Pezzo Forte, un pezzo di Lego leggendario che secondo la profezia chi ne fosse venuto in possesso sarebbe stato in grado di fermare il Kragle.

Quando non ti aspetti assolutamente nulla da un film, ma decidi di vederlo lo stesso e ti trovi davanti a un visione decisamente al di sopra delle tue aspettative, allora si può sicuramente dire di essere rimasti soddisfatti, proprio perchè la soddisfazione in questi casi ha un sapore molto più gustoso rispetto alla soddisfazione di vedere un bel film quando le tue aspettative rispecchiavano quello che poi hai visto. E' proprio il caso di questo "The LEGO Movie", film da me bollato come senza speranza che alla fine si è rivelato una visione molto più interessante di quanto mi aspettassi.

Innanzitutto la trama di questo film d'animazione non è certo qualcosa di trascendentale, parte da un presupposto molto semplice e viene sviluppata in un modo altrettanto semplice. Quello che però si rivela interessante sono le caratterizzazioni dei personaggi che fanno parte dell'immenso universo LEGO, molti dei quali sono delle riproposizioni o delle parodie di personaggi famosi per ben altri motivi, come ad esempio Batman, Superman, Gandalf, Abraham Lincoln. Personaggi che alla fine, con le loro bizzarrie e con il loro modo di aiutare il protagonista Emmett, rendono la componente comica del film qualcosa di assolutamente geniale. Tra le altre cose ho molto apprezzato il doppiaggio di Batman, curato da Claudio Santamaria, lo stesso che doppia Christian Bale nella trilogia di Nolan, con quella voce tenebrosa che fa contrasto con l'ironia di uno dei personaggi più divertenti dell'intero film.

Altra parte che ho trovato interessante è stata quella visiva e delle tecniche di animazione, che alternano sapientemente lo stop motion alla CGI e addirittura a momenti in live action, con delle immagini che alla fine risultano fluide ed accattivanti, tutte, ovviamente, ricalcando quella che è la "tecnologia" dei LEGO. Ad esempio la pioggia e le ondate d'acqua vengono rappresentate da una marea di minuscoli pezzettini di lego che invadono lo schermo.

Alla fine, con qualche piccolo accorgimento, quella che è una trama semplice sulla quale non riponevo alcuna aspettative, si è rivelata una visione divertente ed oserei dire a tratti geniale. Non dico certo sia un film im0prescindibile nel panorama dell'animazione mondiale, ma una visione fossi in chiunque gliela concederei!

Voto: 7+


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...