giovedì 13 marzo 2014

True Detective - Stagione 1

True Detective
(serie TV, stagione 1)
Episodi: 8
Creatore: Nic Pizzolatto
Rete Americana: HBO
Cast: Matthew McConaughey, Woody Harrelson, Michelle Monaghan, Tory Kittles, Michael Potts, Kevin Dunn
Genere: Thriller, Drammatico

La trama in breve: La serie parla della vita dei detective Rust Cohle e Martin Hart e delle loro indagini su un caso in Louisiana, durate 17 anni.

Siamo davanti a una delle migliori serie TV di questo 2014? Probabile, e il fatto che mi sbilanci con i giudizi sin dalla prima frase ne è una chiara testimonianza. E il fatto che lo dica a Marzo poi, quando ancora mancano buoni nove mesi di novità televisive da provare a visionare la dice ancora più lunga su quanto questa prima stagione di "True Detective" mi sia piaciuta.

Cominciamo con le parti più nozionistiche riguardo alla serie: innanzitutto si tratta di una serie breve, targata HBO, di soli 8 episodi. Una serie concepita come serie antologica, il che vuol dire che, dalla prossima stagione avremo una nuova storia, nuovi personaggi, nuovi detective (pare si stia già pensando a due protagoniste femminili per la prossima stagione) e un nuovo crimine. Ma se fosse stata una semplice serie crime probabilmente non l'avrei mai seguita. E allora perchè l'ho fatto? Innanzitutto per i due protagonisti, Woody Harrelson e l'attore del momento Matthew McConaughey, che mai mi sarei aspettato di vederli in una serie tv, vista la loro pienissima agenda cinematografica, quindi, a priori, per me si trattava di una serie da vedere per forza.

Ed alla fine il vero merito di questa prima stagione di "True Detective" è stata quella di aver creato un'impalcatura praticamente perfetta, usando alla perfezione la tecnica del flashback e dividendo la serie in due tronconi in cui, nel primo, composto dai primi tre episodi, ci viene presentata per bene la psicologia dei personaggi, mentre nel secondo ci si concentra maggiormente sul caso, senza però dimenticarsi dell'umanità dei due protagonisti che, oltre alla vita da detective, hanno una vita al di fuori del corpo di polizia, che li segna irrimediabilmente nel loro animo.

E l'altro, verissimo, punto di forza della prima stagione è Matthew McCOnaughey, che, si è detto in ogni dove, dopo l'interpretazione di "Killer Joe" ha dato una vera e propria sterzata alla sua carriera, tanto che, in questo inizio 2014 lo abbiamo visto interpretare un ruolo minore, ma comunque fantastico, in "The Wolf of Wall Street", poi lo abbiamo visto nel ruolo che gli è valso l'Oscar in "Dallas Buyers Club" e poi in queste 8 puntate di questa serie. Ecco, di questi tre ruoli in cui l'ho visto in questi pochi mesi secondo me il personaggio di Rust Cohle è il migliore di quelli da lui interpretati. Ho trovato fosse un personaggio davvero pazzesco, con una visione della vita assolutamente inquietante. I suoi pipponi sull'esistenzialismo durante gli interrogatori che subisce sono davvero qualcosa di sublime, che ti lasciano senza parole. La scena finale poi è interpretata magistralmente.

Voto: 9,5

1 commento:

  1. una delle serie migliori degli ultimi anni e rust cohle idolo totale. ora e per sempre :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...