lunedì 2 giugno 2014

La stirpe del male (2014)

USA 2014
Titolo Originale: Devil's Due
Regia: Matt Bettinelli-Olpin, Tyler Gillett
Sceneggiatura: Lindsay Devlin
Cast: Allison Miller, Zach Gilford, Steffie Grote, Robert Belushi, Michael Papajohn, Catherine Kresge, Sam Anderson, Aimee Carrero, Sloane Coe, Donna Duplantier, Vanessa Ray, Tyler Forrest, Kurt Krause, Bill Martin Williams, Geraldine Singer, Madison Wolfe
Durata: 89 minuti
Genere: Horror

La trama in breve: Due sposi, dopo una notte in luna di miele di cui non ricordano nulla, si ritrovano a casa con una gravidanza inaspettata. Da quel momento in poi la donna inizia a cambiare profondamente, diventando misteriosamente aggressiva.

Ma dove sono finiti i bei film horror di una volta? Ah già, adesso vanno di moda quei film ripresi con una telecamerina a mano per farli sembrare amatoriali e soprattutto realistici: se dal punto di vista del coinvolgimento la cosa può risultare interessante, i risultati, almeno ai miei occhi, sono sempre stati disastrosi, con trame molto improvvisate e con riprese che vorrebbero essere realistiche, ma che molto spesso finiscono per essere più finte delle foto che ritraggono Tupac Shakur ancora vivo.

A parte il fatto che in questo film, non abbiamo a che fare con una storia horror che viene ripresa appositamente dalla telecamerina (una handycam che funziona assai meglio delle sofisticatissime macchine da presa cinematografiche, a quanto pare), ma più che altro con la vita di una specie di maniaco feticista che si diverte, dal giorno del matrimonio, a riprendere qualsiasi, e con qualsiasi intendo proprio quasi 24 ore su 24, 7 giorni su 7, momento della sua vita di coppia. In pratica sta povera donna ha un marito che preferisce tenere in mano una telecamera piuttosto che scopare, e lei non si fa mai delle domande. La cosa strana è che, pur non scopando mai, la donna rimane pure incinta.

E qui si raggiunge la vera e propria assurdità della questione. I due vanno ad una festa, si ubriacano ed hanno un palese vuoto di memoria: ma, che cazzo riprendi a fare tutto se poi non riguardi mai nemmeno un video? Hai un vuoto, tua moglie è rimasta incinta e non si sa come, inizia ad avere comportamenti che più strani ed inquietanti non si può e tu non vai MAI a riguardare il video della notte in cui hai il vuoto? MA HAI SEMPRE LA TELECAMERINA ACCESA, SEI UN MANIACO PSICOPATICO, DI SICURO CI SARA' QUALCOSA IMPRESSO, NON CREDI, STUPIDO COGLIONE?

E' inutile che io vada avanti ad incazzarmi, perchè questo film mi ha provocato solo questo. Solo e solamente questo: è stupido, illogico, irrealistico (ribadisco il fatto che una handycam non può avere immagini così nitide e un suono così pulito), i suoi protagonisti si comportano sempre e costantemente nel modo sbagliato, non fanno mai una scelta giusta o quanto meno logica. E', fondamentalmente, campato totalmente per aria.

Voto: 1-

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...