giovedì 3 luglio 2014

CINEMA IN PILLOLE #1 - August Rush, Blancanieves & Mega Python vs. Gatoroid

Siccome non sempre quando guardo un film questo mi suscita delle emozioni tali da farmi scrivere un paginone, con le solite tipiche recensioni, con oggi inauguro la rubrica di quei film che ho visto, ma dei quali ancora, per un motivo o per l'altro, non vi ho parlato. Ovviamente recensiti in poche righe, ma con la solita accoppiata scheda-locandina ad introdurli, perchè quella ci vuole sempre per dare un tono di finta serietà a quello che sto facendo. La rubrica servirà anche per parlare di quei film che, per un motivo o per l'altro non sono riuscito a finire (cosa che faccio rarissimamente) e non ho avuto più la voglia di recuperarli (non è il caso delle recensioni di oggi).

La musica nel cuore - August Rush

USA 2007
Titolo Originale: August Rush
Regia: Kirsten Sheridan
Sceneggiatura: Nick Castle, James V. Hart
Cast: Freddie Highmore, Keri Russell, Jonathan Rhys Meyers, Terrence Howard, Robin Williams
Durata: 114 minuti
Genere: Drammatico, Musicale

In tutte le milioni di volte che il film è stato trasmesso dai canali Mediaset io mi sono sempre rifiutato di vederlo, bollandolo come un film buonista e quanto mai irreale. Mi sono deciso a guardarlo di recente, proprio in uno dei suoi ultimi passaggi su Mediaset e, alla fin fine, devo dire che non mi è affatto dispiaciuto. Sì, è buonista, sì, è irreale, perchè August Rush fa delle cose con la chitarra che nemmeno Jimi Hendrix prima di morire le faceva con quella naturalezza. Però è carino. Ma non venitemi a dire che Freddie Highmore, ora protagonista di "Bates Motel", in quel periodo aveva 15 anni: perchè ha sia il fisico sia il volto da bambino, altro che quindicenne. Interessantissima la componente musicale, fondamentale per il film, ed anche la partecipazione di Keri Russell, ora protagonista di "The Americans" e vista di recente nel puro schifo "Alla ricerca di Jane", e di Jonathan Rhys-Meyers, visto di recente nella serie TV "Dracula" e nel fantasy "Shadowhunters - Città di ossa".

Voto: 7-


Blancanieves

Spagna, Francia 2012
Titolo Originale: Blancanieves
Regia: Pablo Berger
Sceneggiatura: Pablo Berger
Cast: Macarena García, Maribel Verdú, Ángela Molina, Daniel Giménez Cacho, Inma Cuesta
Durata: 104 minuti
Genere: Drammatico, Gotico

Di tutte le recenti trasposizioni della fiaba di Biancaneve, questa è senza ombra di dubbio la più originale. Il problema è che ultimamente è facile fare un film muto, visto l'enorme successo di "The Artist", da cui il film prende anche abbastanza spunto. Nonostante sia di molto fuori tempo massimo e nonostante l'opera di riportare in auge il cinema muto fosse stata appunto già compiuta da "The Artist", il film risulta molto carino, dando quella visione drammatica della fiaba di Biancaneve che in pochi probabilmente si aspetterebbero. Non ci è riuscita la pessima Kristen Stewart in "Biancaneve e il cacciatore", non ci è riuscita Lily Collins nel kitchissimo "Mirror Mirror", missione quasi compiuta dalla sconosciuta ai più Macarena Garcia, che, ci tengo a precisare, non è un ballo di gruppo di dubbio gusto.

Voto: 6,5


Mega Python vs. Gatoroid

USA 2011
Titolo Originale: Mega Python vs. Gatoroid
Regia: Mary Lambert
Sceneggiatura: Naomi Selfman
Cast: Debbie Gibson, Tiffany, A Martinez, Kathryn Joosten
Durata: 90 minuti
Genere: Fantascienza, Azione

Già ne aveva parlato Yotobi in uno dei suoi ormai famosissimi video. Poi, secondo me un bel po' grazie a Yotobi, anche se non lo confermeranno mai, Cielo decide di mandare in onda un intero ciclo di cinema trash allo stato puro e il risultato è che, quando mi capita, ne vedo uno. Questo film è uno di questi: prodotto dalla Asylum, e non lo avevo capito viste le innumerevoli esplosioni, marchio di fabbrica della casa di produzione, è un film di cui non si può parlare con serietà. Scene assurde che si susseguono una dopo l'altra, Computer Grafica utilizzata senza cognizione di causa per qualsiasi cosa, mostri enormi che farebbero paura persino a Godzilla. Questo film è SCHIFOSAMENTE bello!

Voto: 3
Voto Trash: 7,5

Le mini-recensioni di oggi sono finite, ci vediamo alla prossima puntata di "Cinema in pillole"! 

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...