domenica 31 agosto 2014

True Blood - Stagione 7

True Blood
(serie TV, stagione 7)
Episodi: 10
Creatore: Alan Ball
Rete Americana: HBO
Rete Italiana: FOX
Cast: Anna Paquin, Stephen Moyer, Sam Trammell, Ryan Kwanten, Rutina Wesley, Alexander Skarsgård, Chris Bauer, Kristin Bauer van Straten, Amelia Rose Blaire, Lauren Bowles, Tara Buck, Anna Camp, Gregg Daniel, Nelsan Ellis, Aaron Christian Howles, Joe Manganiello, Noah Matthews, Bailey Noble, Jim Parrack, Nathan Parsons, Adina Porter, Carrie Preston, Jurnee Smollett-Bell, Deborah Ann Woll, Karolina Wydra
Genere: Horror, Sentimentale
When you came in the air went out
and every shadow filled up with doubt.
I don't know who you think you are
but I know this much is true.
I wanna do bad things with you.

I'm the kind to sit up in his room.
Heartsick an'eyes filled up with blue.
I don't know what you've done to me
but I know this much is true.
I wanna do bad things with you.

I wanna do real bad things with you.
Pensate a questa sigla e al fatto che, con assoluta certezza, questa è stata la cosa di gran lunga più bella successa in quest'ultima stagione. E sì che nelle prime tre stagioni e per un pezzetto della quarta la sigla era solo la ciliegina sulla torta di una buonissima serie, coinvolgente, cattiva, magari anche un po' trash ma non troppo da dar fastidio. Poi basta, la sigla è diventata LA serie TV, e la serie TV cosa è diventata? Una merda! Ecco cosa è diventata. Già i presupposti per un finale orrido li avevamo avuti con la quinta stagione, la sesta si era per me leggerissimamente risollevata ma non abbastanza da regalarci una stagione buona. Con questa settima stagione abbiamo raggiunto livelli di bruttezza quasi encomiabili, perchè ci vuole davvero impegno per arrivare così in basso, penso.

La settima stagione, quella conclusiva, quella che dovrebbe essere scoppiettante e regalare un finale che si faccia ricordare dai fan, è stata pessima sotto tutti i punti di vista. Per dieci puntate assistiamo, in pratica, ad un'operazione nostalgia che sa più di clichè e di patetico, piuttosto che di vera e propria nostalgia. Io di nostalgia verso questa serie un po' ne ho, ma verso le prime tre stagioni, non verso la merda che abbiamo visto in questi ultimi dieci episodi, che prendono una serie, la buttano completamente nel cesso e la fanno odiare per davvero anche a chi, per un certo periodo di tempo, stava anche riuscendo ad apprezzarla. Impresa difficilissima, ma davvero ben riuscita!

Dell'episodio finale poi non ne parliamo. Per un'ora intera assistiamo ad una totale apologia della pateticità e, che cosa me ne frega se sto facendo spoiler violenti, riesce a buttare nel cesso tutto quello che ha costruito precedentemente. Il rapporto tra Suchi Sookie e Bill era già diventato insopportabile da tempo, ma così proprio no, non si può. Per non parlare poi del matrimonio tra Jessica e Hoyt, organizzato in fretta e furia con queste battute, da me reinterpretate con la dovuta licenza poetica:

Bill: "Jessica, su, dai, sposa Hoyt"
Jessica: "Ma io sono una ragazzina, sarò sempre una ragazzina, non posso sposarmi"
Bill: "Sei l'unica figlia che mi sia rimasta, fallo per tuo padre che sta per morire e non sa quanto tempo gli rimane"
Jessica: "Ok, va bene!"

Cioè, nel giro di tre battute la psicolabile, che comunque rimane di gran lunga il miglior personaggio dell'intera serie, anche solo per figaggine, ha cambiato idea 52 volte sullo sposarsi o non sposarsi. La scena finale poi è stata l'apice della merda che gli autori hanno voluto buttare su questa serie. Suchi Sookie felice con persone normali che si dimentica per un attimo che in un gruppo di persone così ampio l'unica bimba speciale rimane lei (perchè ricordiamo che comunque si tratta di una fata). Praticamente hai preso sette anni in cui Suchi Sookie ha Succhiato Sookiato il gingillo a qualsiasi creatura soprannaturale esistente, compresi i troll, i leviatani e i wendigo, li hai buttati bellamente nel cesso, ci hai cagato sopra e poi hai tirato tre o quattro volte lo sciacquone.

Voto: 3

Mettiamo la canzone della sigla, va, che è l'unica cosa bella che ci è rimasta


2 commenti:

  1. Io l'ho lasciata a metà della seconda. Mi sa che ho fatto bene! :-p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È durata tipo tre stagioni di troppo. Fino alla quarta si è mantenuta su buoni livelli dai...

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...