giovedì 13 novembre 2014

WEEKEND AL CINEMA!

Settimana di uscite cinematografiche per tutti i gusti, tanto che non si sa da che parte girarsi. Finita l'euforia per "Interstellar", che però io andrò a vedere soltanto sabato, con le uscite cinematografiche di questa settimana non si sa proprio da che parte girarsi! Ecco il mio commento pregiudizievole ad ogni pellicola!


Clown di Jon Watts


Un film horror sui clown?!?!? Mi fiondo subitissimo a vederlo. Non importa se negli ultimi tempi ho perso la fiducia verso il genere horror, il richiamo è decisamente troppo forte. Di questa pellicola ho dunque deciso di non vedere nemmeno trailer nè di leggere recensioni prima di averlo visto. La presenza di Peter Stormare poi è molto ben accetta da queste parti, qui con un ruolo da protagonista!


Due giorni, una notte di Jean-Pierre Dardenne, Luc Dardenne


Altra pellicola che si preannuncia interessante questa produzione belga con protagonista Marion Cotillard. Si spera ovviamente di trovarsi dalle parti del lavoro di due anni fa "Un sapore di ruggine ed ossa" e di essere davanti ad un nuovo mezzo capolavoro. Qui ovviamente non abbiamo a che fare con la disabilità, ma con il drammatico problema del mondo del lavoro. Staremo a vedere.


Frank di Lenny Abrahamson


Altra uscita di grande interesse, di cui avevo anche già sentito parlare e letto qualche recensione. Michael Fassbender nel ruolo del protagonista è quasi una garanzia, per un film che preannuncia di catapultarci in un'interessante storia personale vissuta... da dietro una maschera!


Il leone di vetro di Salvatore Chiosi


Prima uscita italiana della settimana in questo elenco e prima uscita di cui non potrebbe fregarmene di meno. Un film sul referendum del 1866 sull'annessione del Veneto all'Italia. Magari interessa ai veneziani però...


Il mio amico Nanuk di Roger Spottiswoode, Brando Quilici


Io ho dei seri problemi a guardare i film sull'amicizia tra uomo e animale, ovviamente non perchè non mi piacciano gli animali, ma perchè ho dei problemi con gli eccessi di buonismo e con gli infiniti ed insopportabili clichè a cui viene sottoposto lo spettatore medio di film di questo tipo. Meno male che ho superato l'età limite per sentire il bisogno di vedere certi film.


La foresta di ghiaccio di Claudio Noce


Seconda uscita italiana e seconda uscita di cui non mi frega assolutamente nulla. Devo per caso andare avanti a commentare? No, mi tengo l'acidità per il prossimo film italiano della settimana.


La scuola più bella del mondo di Luca Miniero


Terza uscita italiana della settimana e terza uscita di cui non me ne può fregare di meno. Sono ripetitivo vero? Mentre le due precedenti sono più o meno delle opere fatte da illustri sconosciuti, questa ha l'aggravante di avere nel cast Rocco Papaleo, che notoriamente non mi fa ridere, e Christian De Sica, che notoriamente non mi fa ridere. Perchè mai allora dovrei vedere una commedia con loro due protagonisti?


Nightcrawler - Lo sciacallo di Dan Gilroy


Altro film potenzialmente molto molto interessante questa settimana, con Jake Gyllenhall che dai tempi di Donnie Darko è uno dei miei attori preferiti. C'è grande curiosità anche per la sua interpretazione, che ho letto in qualche recensione essere qualcosa di davvero pazzesco!


Tre tocchi di Marco Risi


Per "Tre tocchi" ho solo una parola: passo.


Words and Pictures di Fred Schepisi


Questa settimana per vedere qualcosa non si sa proprio da che parte girarsi. Altra pellicola piuttosto interessante, con un cast capitanato dalla mezza garanzia Clive Owen ed altri comprimari di livello!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...