mercoledì 31 dicembre 2014

NON C'E' PARAGONE AWARDS - Le migliori canzoni del 2014

E' tempo di bilanci per il blog "Non c'è Paragone" e, per chiudere questo 2014, iniziano con oggi i consueti appuntamenti con le varie classifiche, che culmineranno, nei prossimi giorni con la classifica dei migliori film. Oggi si parla di canzoni, le dieci che più ho apprezzato nel corso di quest'anno che volge al termine. Godetevi dunque la mia classifica, che rispecchia solo e solamente i miei personalissimi gusti e non i vostri che la state leggendo! Quest'anno non ho seguito moltissimo la pubblicazione di nuovi album, quindi mi limito a quelle canzoni che ho sentito più volte assecondando i miei interessi e che mi hanno colpito particolarmente.


10 - SHEPPARD - GERONIMO

Decimo posto per una canzone che sfido chiunque a dire che non gli sia penetrata nel cervello. Il gruppo non mi piace particolarmente, ho provato ad ascoltarne l'album ma non ci ho trovato niente di particolarmente interessante. Tranne "Geronimo", appunto!


9 - CESARE CREMONINI - LOGICO 

Non ho mai nascosto che talvolta Cesare Cremonini sa sorprendermi. Un paio di anni fa mi era letteralmente entrata in testa la canzone "Il comico", questa volta invece è toccato a "Logico", brano orecchiabilissimo e con un testo davvero niente male.



8 - PINK FLOYD - LOUDER THAN WORDS  
Il ritorno dei Pink Floyd non è certo dei più esaltanti nel panorama musicale del 2014, eppure, nonostante un album un po' sottotono, il sound del primo singolo estratto mi ha ricordato moltissimo canzoni che stanno dalle parti di "Time" e di "Money" dell'album "The Dark Side of the Moon". In tono considerevolmente minore, ma è già un qualcosina.


7 - MAROON 5 - MAPS

I Maroon 5 in realtà non mi hanno mai fatto impazzire, però hanno quella capacità di tirar fuori dai loro album il singolo giusto, come era successo un paio di anni fa con "Payphone", quest'anno è toccata a "Maps". Tutto qui.



6 - COLDPLAY - A SKY FULL OF STARS  
Siamo certamente ben lontani dal poter dire che il nuovo album dei Coldplay mi sia piaciuto, ma questo brano è la giusta eccezione. Commercialissimo, come tutto il gruppo, ma godibilissimo.



5 - FOO FIGHTERS - SOMETHING FROM NOTHING 

Anche il ritorno dei Foo Fighters da queste parti è stato accolto con esaltazione e l'album non ha deluso le aspettative. Il primo singolo estratto però non è stato in grado di superare i primi quattro in classifica, nonostante come gruppo in generale i Foo Fighters siano ben sopra rispetto agli altri esponenti, nelle mie preferenze.


4 - LENNY KRAVITZ - THE CHAMBER 

Lenny Kravitz non mi piace più come una volta, ma questa canzone è un ritorno alla grande. Godibilissima, orecchiabile, molto molto commerciale sicuramente. L'avrò ascoltata circa quel milione di volte!



3 - GAVIN DEGRAW - BEST I EVER HAD  
Non mi ricordo in che occasione sentii per la prima volta Gavin DeGraw, probabilmente in una pubblicità di Grey's Anatomy, col brano "I'm in Love", ma ne fui colpito dalla voce e dalla musicalità del brano, più che dal testo abbastanza semplice. Per questo suo nuovo brano vale la stessa identica considerazione, che gli fa guadagnare il gradino più basso del podio.



2 - JENNIFER LAWRENCE - THE HANGING TREE 

Al secondo posto troviamo Jennifer Lawrence, che interpreta una canzone scritta dai "The Lumineers", brano che in "Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 1" mi ha colpito moltissimo, sia per l'esecuzione della Lawrence sia, soprattutto, per l'utilizzo che ne viene fatto nel film. Si ferma ad un passo dal trionfo finale, ma che pezzo!



1 - SAINT MOTEL - MY TYPE 

Al primo posto ci vanno loro, per forza. Negli ultimi mesi l'abbiamo sentita in ogni salsa questa canzone e non si può certo negare che sia, in qualche modo, diventata una specie di tormentone invernale. Il resto dell'album è decisamente sottotono rispetto a questo singolo e ho come il sospetto che il gruppo si smonterà abbastanza in fretta, ma facciamogli godere il momento!


Se volete godere di questa classifica, vi regalo, in omaggio, la playlist che ho creato su Spotify apposta per voi

!

2 commenti:

  1. ci credi che non ne conosco manco mezza? la radio e l'airplay in genere non fanno per me...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno i Foo Fighters o i Pink Floyd? Nemmeno My Type che la si è sentita ovunque e in ogni momento? Mannaggia!!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...