giovedì 18 dicembre 2014

WEEKEND AL CINEMA!

Questa settimana al cinema esce il mondo e sarà difficile arrivare per l eclassifiche di fine anno avendo tutto ciò che si può ritenere imprescindibile. E' chiaro anche che le uscite di questa settimana sono condizionate di gran lunga dal fatto che Giovedì prossimo sarà proprio Natale e quindi i distributori, sia di benzina, sia cinematografici, non hanno troppa voglia di lavorare. Ora però vediamo nel dettaglio, accompagnate dai miei pregiudizievoli commenti, le uscite di questa settimana.


Lo Hobbit: La battaglia delle cinque armate di Peter Jackson


Non sono un grandissimo fan nè della trilogia de "Il signore degli anelli", nè tanto meno di "Lo Hobbit" e dei romanzi di Tolkien in generale. Eppure, i primi due capitoli di questa nuova trilogia, nonostante l'eccessiva lungaggine narrativa, hanno saputo coinvolgermi, nonostante non frema al pensiero di vedere questo film, che verrà molto probabilmente rimandato a data da destinarsi.


Big Hero 6 di Don Hall, Chris Williams


Il nuovo film della Disney esce accompagnato da una parte da un trailer spassosissimo, che presenta la pellicola molto bene, mentre dall'altra parte da tutti quei pregiudizi riguardanti il tipico buonismo Disney e il classico "volemose bbene" con cui finiscono buona parte dei suoi film. Nonostante tutto, mi interessa molto e penso che lo guarderò sperando di divertirmi un bel po'. 


Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores


Un'uscita molto discussa, il nuovo lavoro di Gabriele Salvatores si accompagna, come al solito, agli scettici di natura che non vedono come in Italia si possa realizzare un film supereroistico interessante. Nonostante questi pregiudizi, stavolta davvero gratuiti, sono molto curioso a riguardo, quindi non penso proprio me lo lascerò scappare.


Jimmy's Hall di Ken Loach


Mi vergogno abbastanza a dire di conoscere Ken Loach solo come nome, ma non ho visto nessuno dei suoi film. Questo "Jimmy's Hall", che rischia di passare un bel po' in sordina viste le uscite megalodontiche della settimana, sembra poter essere una piacevole sorpresa in questa settimana cinematografica più piena che mai.


L'amore bugiardo - Gone Girl di David Fincher


David Fincher è uno di quei registi che, nell'ambiente del thriller, è sempre molto atteso e discusso. I giudizi suoi suoi film sono quasi sempre abbastanza unanimi e questo "Gon Girl" sembra essere destinato ad entrare tra i grandi classici della sua produzione, in odore tra l'altro di nomination agli Oscar come miglior film. Inutile dire che questa è l'uscita della settimana, senza starsi a fare troppe domande.


St. Vincent di Theodore Melfi


Film che trovo abbastanza come un'incognita, dato che commedie di questo tipo non sono mai state troppo nelle mie corde. La presenza di Bill Murray nel cast e di una Naomi Watts sempre più bella potrebbero convincermi a dedicargli il tempo che merita.


Un gatto a Parigi di Jean-Loup Felicioli, Alain Gagnol


Film d'animazione francese che, guardando il trailer, non mi ispira mancor per sbaglio, dato che non mi piace per nulla lo stile dei disegni. Senza contare il fatto che sono passati "soltanto" quattro anni dalla sua uscita in patria.


Un Natale stupefacente di Volfango De Biasi


Surrogato di quello che in Italia chiamano cinepanettone e che io, per rispetto verso il mio amato panettone, chiamo cinemerda. Traete le vostre conclusioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...