giovedì 2 aprile 2015

WEEKEND AL CINEMA!

Ennesimo weekend cinematografico con ben nove uscite nelle sale italiane. Una di queste ingloberà il 90% delle sale italiane, poi ci sono due film candidati agli Oscar che con ritardo arrivano nei cinema italiani e poi un paio di uscite di dubbia utilità, ma che ci dobbiamo beccare comunque. Come al solito godetevi i commenti ad ogni singola uscita, basati più che altro sui miei pregiudizi. Tranne per un film che ho già visto!


Fast and Furious 7 di James Wan


Ma ai produttori della saga di "Fast and Furious" non è venuta l'orchite a continuare a fare film tutti uguali? Inutile dire che questo settimo capitolo della saga mi interessi poco poco, dato anche il fatto che mi sono fermato al quarto capitolo. La regia di James Wan fa sperare in un miglioramento, data la bravura del regista, notata più che altro nel genere horror, ma in realtà non penso che lo vedrò.


I Wanna be the Testimonial di Dado Martino


Non so perchè, ma questa uscita mi sa di deja-vu. Non ho voglia di controllare, ma ho come la sensazione di averla già commentata e probabilmente l'uscita è stata rimandata. Ma tant'è, dato che le possibilità che lo veda sono propria basse...


Into the Woods di Rob Marshall


Film già visto e già recensito, con tanto di candidatura agli Oscar per Meryl Streep e con la presenza del quinto posto al gnocca award del trimestre da gennaio a Marzo Anna Kendrick. La pellicola non è granchè, ha dei momenti simpatici che potrebbero però piacere ai grandissimi fan della Disney. Per leggere la mia recensione cliccate qui.


La scelta di Michele Placido


Madonna mia, un film drammatico con Ambra Angiolini e Raul Bova... già tremo di terrore al solo pensiero.


Second Chance di Susanne Bier


Non ho mai visto un film di Susanne Bier in vita mia e non escludo che questo potrebbe essere il primo. Potrebbe anche essere un'interessante sorpresa, tra le uscite della settimana.


Soldato semplice di Paolo Cevoli


Paolo Cevoli, nel periodo in cui guardavo Zelig, quando ancora era un programma comico decente, era uno dei miei idoli. Ora però sembra un po' essere passato di moda e, soprattutto, diffico abbastanza di quei comici da cabaret che si danno al cinema. Un'opportunità, dato che voglio bene a Cevoli, gliela posso dare però.


Tempo instabile con probabili schiarite di Marco Pontecorvo


Altra pellicola italiana di questa settimana che mi ispira proprio poco. C'è anche John Turturro nel cast, ma letta la trama e visto il trailer l'ispirazione non è molta.


Third Person di Paul Haggis


Pellicola del 2013 che viene rispolverata con giusto quei due annetti di ritardo, con lo stesso regista che nel 2005 ha vinto un Oscar per "Crash - Contatto fisico". Si può dargli un'opportunità.


Wild di Jean-Marc Vallée


Altro film reduce da candidature all'Oscar, con la Reese Witherspoon candidata come miglior attrice protagonista. C'è curiosità per vedere se la candidatura è meritata, quindi questa potrebbe essere una delle visioni prioritarie della settimana!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...