domenica 3 maggio 2015

Halt and Catch Fire - Stagione 1

Halt and Catch Fire
(serie TV, stagione 1)
Episodi: 10
Creatore: Christopher Cantwell, Christopher C. Rogers
Rete Americana: AMC
Rete Italiana: Inedita
Cast: Lee Pace, Scoot McNairy, Mackenzie Davis, Kerry Bishé, Toby Huss, Aleksa Palladino
Genere: Drama

Non che l'avessi snobbata l'anno scorso, è semplicemente il fatto che, solitamente, in estate non guardo moltissime serie TV e mi dedico principalmente ai recuperi, ma questa "Halt and Catch Fire" di cui un po' tutti parlano bene, difatti non ho ancora trovato una recensione negativa, me la ero proprio persa, con la volontà di recuperarla in futuro che poi è diventata realtà solamente in questui giorni. Sì perchè tra solo una trentina di giorni andrà in onda la seconda stagione e, visto il tema informatico che per me è di grande, enorme interesse, ho deciso di recuperarla in questi giorni, vedendomi preventivamente il primo episodio una settimana fa, per poi mangiarmela tutta in una giornata.

La serie si presenta come una specie di revival degli anni '80, in un periodo in cui l'informatica stava vivendo una grande ascesa e ci si stava concentrando sempre più sulla creazione di macchine che fossero il più possibile user-friendly. Sì perchè i computer come li conosciamo ora, solo negli anni '80 potevano sembrare fantascienza: pensate soltanto al fatto che non avevano uno schermo e poi traete le vostre conclusioni. Il progetto dell'azienda denominata Cardiff è quella di creare un computer che vada al doppio della velocità e costi la metà rispetto agli standard del periodo. Fantascienza? Non si possono ottenere entrambe le cose assieme? Ehi! Sono gli anni '80!!! Basti pensare che solo tra il 2000 e oggi l'elettronica ha avuto uno sviluppo tale che se lo stesso sviluppo lo avesse avuto l'ingegneria aeronautica si potrebbe fare un volo Roma-New York in un minuto! Quindi in quel periodo l'elettronica era praticamente un bambino.

Il protagonista Joe MacMillan, interpretato dal bravissimo Lee Pace, in realtà è una specie di venditore. Uno yuppie arricchito che è sì il capo della Cardiff, che non sembra sapere molto di informatica per quanto riguarda la parte prettamente tecnica, ma che sa come manipolare il prossimo e soprattutto come vendere i suoi prodotti. La realizzazione di questo computer totalmente innovativo è per lui un sogno, per il quale è disposto a tutto, ma per il quale non può non affidarsi a persone a lui fidate. Uno di questi è Gordon Clark, il maggiore esperto di hardware all'interno della Cardiff. Egli è molto legato alla parte fisica dell'informatica e molte delle cose che li vengono richieste vengono da lui prese con diffidenza. Eppure ha nella moglie una collaboratrice fidata che gli suggerirà un paio di idee molto innovative per l'epoca (come la scheda madre con le piastre sovrapposte).

Ecco che con la moglie di Gordon, Donna, interpretata da Kerry Bishè, bisogna passare al lato femminile della serie. Donna rimane spesso sullo sfondo, ma è un personaggio molto importante per l'economia della storia, soprattutto per quanto riguarda la psicologia di suo marito. E' un personaggio che, soprattutto agli inizi, viene visto in contrapposizione con Cameron Howe, l'idola della serie, interpretata da Mackenzie Davis, programmatrice geniale a livelli di gran lunga sopra la media, che sarà una delle principali artefici della costruzione del nuovo computer e quella che darà le maggiori soddisfazioni in quanto a stravaganza, per quanto riguarda le dieci puntate che compongono la prima stagione.

Dieci puntate in cui, da una parte il ritmo rimane sempre molto alto, mentre dall'altra, è un continuo crescendo in quanto a contenuti, per arrivare poi ad uno splendido nono episodio, che rappresenta un po' l'emblema di tutto quello che è il mondo della tecnologia. Siamo ad altissimi livelli anche per quanto riguarda la colonna sonora, sia per quanto riguarda le musiche originali, sia per quanto riguarda i brani di quel tempo, che spaziano dal punk all'hard rock.

Voto: 8,5

3 commenti:

  1. Grande Cameron e grande serie.
    Anche io l'ho adorata!

    E adesso attendo con enorme curiosità la seconda stagione...

    RispondiElimina
  2. grandissima serie, fortunatamente l'hanno rinnovata perchè non avrei risposto di me stessa.
    Joe è uno dei più grandi personaggi televisivi degli ultimi anni

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...