mercoledì 13 maggio 2015

Once Upon a Time - Stagione 4

Once Upon a Time
(serie TV, stagione 4)
Episodi: 23
Creatore: Edward Kitsis, Adam Horowitz
Rete Americana: ABC
Rete Italiana: FOX
Cast: Ginnifer Goodwin, Jennifer Morrison, Lana Parrilla, Josh Dallas, Jared S. Gilmore, Robert Carlyle, Emilie de Ravin, Colin O'Donoghue, Georgina Haig, Elizabeth Mitchell, Kristin Bauer van Straten, Merrin Dungey, Victoria Smurfit
Genere: Fantasy

Le prime stagioni di "Once Upon a Time" erano riuscite a folgorare un po' tutto il pubblico degli appassionati di serie TV. L'idea di mescolare assieme i personaggi delle fiabe e di trasportarli in una cittadina tale e quale alle nostre aveva catturato pubblico e critica, ma alla fine, secondo alcuni, col tempo, è arrivato il calo fisiologico. Io sono stato uno di quelli che, al contrario di quasi tutti, ho sostenuto la serie, almeno fino alla fine della terza stagione, perchè affezionato ai suoi personaggi e al fatto che tutti potessero ottenere qualcosa di buono dalla vita, al cambiamento che molti di essi avevano subito nel corso degli anni e soprattutto alla rivisitazione delle fiabe, motivo per cui ancora adesso continuo a guardare la serie senza che mi crei grossi problemi.

Tutto bene, dunque, fino all'inizio di questa quarta stagione in cui innanzitutto scopriamo che tutto quello che avevo pensato riguardo alla possibilità che veniva data a tutti i personaggi viene improvvisamente smentito: i cattivi non possono avere un lieto fine, perchè non è scritto nel libro "Once Upon a Time" (finalmente ci si è ricordati che le storie di questi personaggi sono scritte su un libro!!!) e quindi bisogna trovare l'autore. Ma prima bisogna affrontare la minaccia portata dal ritorno a Storybrooke di Elsa, della Regina delle Nevi e di Anna, sulle cui ricerche si basa tutta la prima metà di questa quarta stagione. Ora è un po' difficile parlare di questa prima parte a mesi di distanza, ma posso dire di non averla apprezzata moltissimo, tanto che le cose per cui ho un ricordo più chiaro sono: Georgina Haig, Ginnifer Goodwin che dopo aver partorito si è palesemente mangiata suo figlio, ma soprattutto i "polmoni" di Elizabeth Mitchell che risaltavano in quello scollatissimo vestito bianco. E soprattutto mi ricordo ancora di più il finale a tarallucci e vino in cui tutti diventano improvvisamente buoni e decidono di morire/andarsene per il bene dell'umanità.

Con la seconda parte l'inserimento di tre cattivi tutti insieme, più il redivivo Gold/Tremotino, ritornato improvvisamente cattivo senza un apparente motivo, da una parte portava con sè il rischio di creare un gran pastrocchio, mentre dall'altra poteva essere una cosa abbastanza intrigante. E subito si nota Crudelia, che porco cane quanto è gnocca. Ed è così che ritorna in auge anche la ricerca dell'Autore, con un altro cattivo da aggiungere alla storia. Ed è così che, soprattutto, i tre cattivi, Ursula, Malefica e Crudelia vengono spazzati via come birilli: la prima con un bel piatto di tarallucci ed un bicchiere di vino, la seconda idem, mentre la terza viene clamorosamente sprecata per motivi di congruenza con la storyline riguardante Emma. Per non parlare del reinserimento di Zelena buttato lì completamente a caso.

Peggior stagione di quelle andate in onda finora? Sì, certamente, ma forse un qualcosa da salvare c'è: il doppio finale di stagione ha a lunghi tratti ribaltato un po' la situazione, risultando da una parte un episodio un po' a sè stante (un po' come accadde con il finale della scorsa stagione, splendido), ma dall'altra molto interessante, sia per quanto riguarda il ribaltamento di molte situazioni con il nuovo libro scritto dall'Autore, "Heroes and Villains", sia per quanto riguarda i risvolti possibili per la prossima stagione, sui quali non farò spoiler.

Voto: 5,5

4 commenti:

  1. Peggio di così non potevano fare, che noia, che barba, che mancanza totale di una sceneggiatura coerente.

    RispondiElimina
  2. Mi sa che non mi sono (mai) persa niente! Però Angelina lì poteva farci una porca figura! :-p

    RispondiElimina
  3. Si sono d'accordo la prima parte è completamente messa a casa ed è noiosa, però la seconda parte no, perchè parla di come il cuore di Tremotino stia diventando oscuro e per questo cerca di liberarsene cercando l'Autore.
    Comunque questa stagione è stata di passaggio, la quinta la sto trovando veramentee bella (anche se inferiore alla prima e alla terza) perchè spiega finalmente come è stato creato l'Oscuro Signore e da dove vengono i suoi poteri

    RispondiElimina
  4. Si sono d'accordo la prima parte è completamente messa a casa ed è noiosa, però la seconda parte no, perchè parla di come il cuore di Tremotino stia diventando oscuro e per questo cerca di liberarsene cercando l'Autore.
    Comunque questa stagione è stata di passaggio, la quinta la sto trovando veramentee bella (anche se inferiore alla prima e alla terza) perchè spiega finalmente come è stato creato l'Oscuro Signore e da dove vengono i suoi poteri

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...