lunedì 14 settembre 2015

CINEMA IN PILLOLE #13 - A Blast & Direct Action - Azione diretta

Torna, dopo molto tempo, la rubrica di questo blog in cui recensisco in maniera breve film per cui non sono riuscito a scrivere un post completo ed esaustivo. Il motivo più che altro è quello di non farli sparire all'interno del mio cervello, ma di ricordarmeli e salvarli nelle sinapsi della rete. Stavolta tocca a due film che tra loro non c'entrano un cavolo di niente, il primo è un film greco uscito da poco nei cinema, mentre il secondo un film d'azione con Dolph Lundgren visto su DMAX - sì DMAX ha trasmesso un film - nel corso dell'estate.


A Blast

Grecia, Germania, Paesi Bassi 2014
Titolo Originale: A Blast
Regia: Syllas Tzoumerkas
Sceneggiatura: Youla Boudali, Syllas Tzoumerkas
Cast: Angeliki Papoulia, Vassilis Doganis, Maria Filini, Themis Bazaka, Giorgos Biniaris, Efthymis Papadimitriou, Eleni Karagiorgi, Christoph Berlet
Durata: 81 minuti
Genere: Drammatico

Il cinema greco, da tempo piuttosto in forma con uscite interessanti come "Kynodontas" e il terrificante - pur non essendo un horror - "Miss Violence", torna in Italia con un film che parla della crisi economica che sta vivendo il paese, che lo scorso anno, seppur ad un livello quasi tragico, non aveva raggiunto ancora i livelli drammatici che sta vivendo negli ultimi mesi. La pellicola non fa altro che sbatterci in faccia tutte le sensazioni del popolo greco tramite il ritratto di una protagonista, interpretata dalla brava Angeliki Papoulia, che così, all'improvviso, vede la sua vita andare a rotoli totalmente. La sensazione che si prova, guardando la pellicola è dunque una sensazione di impotenza verso una condizione che, da un momento all'altro, potrebbe colpire chiunque senza lasciare particolare scampo. Se il messaggio arriva forte e chiaro allo spettatore, purtroppo è stata la narrazione a non convincermi al giusto modo: il tutto procede molto molto lentamente, ma soprattutto appare confusa, con continui balzi temporali che narrano, senza uno stacco adeguato, passato e presente della vicenda, creando più che altro una sensazione di disorientamento che sfocia nella difficile comprensione dell'intera vicenda.

Voto: 6


Direct Action - Azione diretta

USA, Canada 2004
Titolo Originale: Direct Action
Regia: Sidney J. Furie
Sceneggiatura: Sidney J. Furie
Cast: Dolph Lundgren, Polly Shannon, Donald Burda, Rothaford Gray, Conrad Dunn, Walter Alza, Alex Karzis, Larry Day Phil, Natacha La Ferriere, Stacey Coke, Joseph Griffin, Vanessa Thompson, Tim Sell, Jim Codrington
Durata: 90 minuti
Genere: Azione

Per fortuna, fino al momento in cui ho guardato questo film, non avevo ancora visto nessun film con protagonista Dolph Lundgren. Certo, ne ho visti un paio in cui è presente come personaggio secondario, ma questo posso dire che è il primo in cui lui è il protagonista e, sinceramente, rispetto a tutti gli altri action hero che conosco, posso dire che lui è molto molto noioso. Non essendo mai stato fan dell'attore in maniera particolare, la pellicola ha confermato bene o male tutto ciò che pensavo di lui, senza che il regista fosse stato in grado di dare, almeno al film, un tocco originale e interessante. La pellicola appare per l'appunto mal girata, con alcune scene di lotta che sembrano molto raffazzonate e soprattutto riprese con dei movimenti di macchina abbastanza strani e creativi - per non dire orridi - che danno piuttosto fastidio agli occhi. Poi la narrazione procede in maniera lentissima, producendo in me nient'altro che una noia mortale.

Voto: 3

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...