domenica 6 settembre 2015

Mr. Robot - Stagione 1

Mr. Robot
(aserie TV, stagione 1)
Episodi: 10
Creatore: Sam Esmail
Rete Americana: USA Network
Rete Italiana: Inedita
Cast: Rami Malek, Christian Slater, Portia Doubleday, Carly Chaikin, Martin Wallström
Genere: Thriller

E fu così che la folgorazione arrivò. Forse non sarà la serie dell'anno e forse non vincerà il mio ambitissimo premio nella classifica che stilerò a fine anno - e voi, lettori fissi, ma anche occasionali, continuate a seguirmi che mancano solo tre mesi! -, ma ciò che è certo è che tra le nuove proposte abbiamo trovato una serie originale, ben girata, ben interpretata, con un taglio quasi cinematografico e dei dialoghi pazzeschi. Strano il fatto che tale serie sias arrivata da USA Network, una rete americana che, almeno per quanto mi riguarda in quanto spettatore seriale, non ha mai sfornato dei lavori particolarmente interessanti. Eppure, con "Mr. Robot" si è fatto centro!

Il presupposto da cui parte la serie è abbastanza semplice: Elliot è un ragazzo con un disturbo sociale, che vede le persone come se fossero dei computer. Qualsiasi sua nuova conoscenza viene passata al setaccio per quanto riguarda l'attività sui social, grazie alle sue enormi abilità informatiche e come hacker. Ovviamente lavora per la Allsafe, una ditta di sicurezza informatica, il cui più grande cliente è la E-Corp, che la vedremo nominata in questo modo solo la prima volta, mentre dalla volta successiva si chiamerà Evil-Corp. Elliot verrà contattato da una specie di anarchico esperto di informatica che lo ingaggia per distruggere la Evil-Corp dall'interno e stabilire una rivoluzione di portata mondiale.

ATTENZIONE POSSIBILI SPOILERONI

Il punto di partenza, dunque, è abbastanza semplice: attuare una rivoluzione tramite i più noti mezzi informatici. Poi però, presto, arriva il casino, un gran bel casino però, non un qualcosa di negativo. La malattia mentale di Elliot si fa sempre più viva, mettendo lo spettatore di fronte ad una visione del mondo piuttosto deviata e che ti lascia sempre col dubbio che tutto quello che sta succedendo sia reale o meno. In questo senso l'interpretazione di Rami Malek poi è qualcosa di veramente straordinario, ma a condire per bene tutto l'ambaradan - che è un caos inimmaginabile, ripeto - c'è anche quel Mr. Robot, interpretato da Christian Slater, sul quale presto ho iniziato ad avere dei sospetti, più che altro riguardo appunto la psicologia di Elliot e quanto questo personaggio potesse essere reale. Sospetti che mi sono venuti anche per moltissimi altri motivi a dirla tutta.

Un altro bel personaggione, di quelli che non vorresti mai avere di fianco, che non si sa mai che a dirgli la parola sbagliata o a passargli lo zucchero di canna piuttosto che quello normale ti possa tagliare la gola con un machete preso da un attacco isterico, è Tyler Wellick, interpretato da Martin Wallström, un personaggio che, con qualche punto in comune, sembra un po' essere l'opposto di Elliot, ma che darà il meglio di sè proprio nel momento in cui i due troveranno il loro comune obiettivo e potranno lavorare assieme: due menti geniali, entrambe deviatissime e pericolose, che lavorano assieme... una pacchia insomma.

Se ancora quest'anno non avete trovato la serie che fa per voi, quella con dei dialoghi stupendi, una tensione che si taglia con il coltello e soprattutto dei personaggi con i controcazzi beh, guardate questa serie. Se avete trovato queste caratteristiche in un'altra serie, beh sappiate che "Mr. Robot" è davvero originale e qualcosa secondo me di mai esplorato in televisione. E in ogni caso, PER DIO, guardatevi questa serie!

Voto: 9+

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...