mercoledì 7 ottobre 2015

Fear the Walking Dead - Stagione 1

Fear the Walking Dead
(serie TV, stagione 1)
Episodi: 6
Creatore: Robert Kirkman, Dave Erickson
Rete Americana: AMC
Rete Italiana: Inedita
Cast: Kim Dickens, Cliff Curtis, Frank Dillane, Alycia Debnam-Carey, Elizabeth Rodriguez, Mercedes Mason, Lorenzo James Henrie, Rubén Blades
Genere: Drammatico, Horror

Zombie, zombie dappertutto!!! E tanta, tanta, tantissima azione, senza alcun momento morto nel corso di tutta la prima stagione. Questo è ciò che ci offre "Fear the Walking Dead", lo spin-off di "The Walking Dead" ambientato in quel di Los Angeles proprio agli inizi del contagio. NO! UN CAZZO! "Fear the Walking Dead" non offre assolutamente niente di tutto questo: l'azione è poca poca, obiettivamente; di zombie se ne vedono un paio durante tutta la stagione e un po' di più nel corso dell'ultima puntata. Ma, in un certo senso, a me starebbe anche bene così.

D'altronde da una serie ambientata all'inizio del contagio, quando si iniziano a vedere le prime cose strane, ma la maggior parte delle persone ancora non sa realmente in cosa consista la malattia, c'era un po' da aspettarselo. Se proprio bisogna far vedere come reagiscono gli ignari cittadini di Los Angeles alle prime fasi del contagio allora ecco che bisogna sviluppare per bene i personaggi, magari focalizzandosi giusto su tre o quattro presi a caso, che ne so... una famiglia ad esempio. Una famiglia di personaggi ben sviluppati nella loro diversità è dunque quello che ci offre la serie? Sì e no: diciamo che è una cosa che riesce più o meno a metà, se proprio devo essere sincero.

Innanzitutto partiamo da quelli che non ho proprio apprezzato: il primo è stato Travis, il padre di famiglia ispanico interpretato da Cliff Curtis, che in realtà è anche uno dei pochi che all'interno della storia fa davvero qualcosa di rilevante, ma nel complesso, non so nemmeno dire perchè, non mi è piaciuto, mi è sembrato anonimo e di scarso interesse, ma sono convinto possa migliorare nella seconda stagione - se mai la seguirò -. Il secondo, su cui invece sin dal primo episodio ho concentrato il mio odio, è Nick, interpretato da Frank Dillane: è impressionante come un'interpretazione pessima da parte di un attore ti faccia odiare dalla testa ai piedi un personaggio che in teoria dovrebbe essere quello più interessante dell'intera serie. Buone cose invece dalla componente femminile della serie, a partire dalla madre MILF Madison, interpretata da Kim Dickens, arrivando alla figlia Alicia, interpretata da Alycia Debnam-Carey.

In fin dei conti però, in questa prima stagione, succede veramente poco poco di rilevante, motivo per cui non riesco proprio a sentirmela di promuoverla. Anche se su solo sei puntate, due belle sono comunque un buon numero, sinceramente da tutta questa sponsorizzazione mi sarei aspettato un po' di più... Ma so che, pur parlandone male in questa recensione, farò come il 90% del pubblico di The Walking Dead, ma anche di Game of Thrones tanto per dire, che dice di odiarlo e che gli fa schifo, ma lo guarda lo stesso.

Voto: 5,5

1 commento:

  1. Mah second me soffre il paragone con the walking dead. Comunque molto lenta,vero. Il personaggio più odioso (spero lo mordano presto) è Chris senza dubbio, degno rappresentante di una generazione di buoni a nulla. Al posto di Travis nella prima puntata della seconda stagione gli avrei gonfiato la faccia.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...