venerdì 30 ottobre 2015

MOVIES FOR HALLOWEEN - Devil (2010)



USA 2010
Titolo Originale: Devil
Regia: John Eric Dowdle
Sceneggiatura: Brian Nelson
Cast: Chris Messina, Logan Marshall-Green, Jenny O'Hara, Bojana Novakovic, Bokeem Woodbine, Geoffrey Arend, Jacob Vargas, Matt Craven
Durata: 80 minuti
Genere: Horror

Per la puntata di oggi dedicata ai film horror per "celebrare" la non-festa di Halloween che sarà sabato, per chi non se ne fosse ancora accorto, oggi parlo di un film che non è uscito quest'anno, a differenza di tutti gli altri della settimana, che potrete recuperare facilmente scorrendo all'indietro i post del blog. Oggi è il turno di "Devil", film del 2010 diretto da John Eric Dowdle, che avevo già visto qualche anno fa e non mi aveva per nulla lasciato una cattiva impressione alla prima visione. In realtà però, la seconda visione, affrontata di recente, ha portato alla luce un paio di difetti della pellicola che non sono proprio da trascurare: diciamo che non me lo sono goduto alla stessa maniera rispetto alla prima visione, ecco.

La pellicola ha un soggetto piuttosto semplice, scritto tra l'altro da M. Night Shyamalan, che era partito benissimo con "Il sesto senso", ma che negli ultimi anni, con "After Earth" e con la serie "Wayward Pines" sembra essersi bevuto tutto il cervello assieme a qualche quartino di vino scadente. "Devil", seppur non diretto da Shyamalan, ma da u mestierante a caso, fa parte dunque della parte calante della carriera del regista, eppure non era ancora calato così tanto da arrivare allo schifo delle sue ultimissime produzioni. Dicevo, il soggetto di partenza è piuttosto semplice, basato su una leggenda messicana secondo cui il Diavolo, prima di reclamare l'anima dei dannati, li riunisce in un luogo ristretto per torturarli - fisicamente e psicologicamente - ed ucciderli uno ad uno. Ed è proprio in un luogo ristretto a caso, un ascensore ovviamente, che si trovano i nostri cinque protagonisti che, uno ad uno, vanno al macello nella maniera più assurda possibile.

Se la componente prevalentemente horror del film, ad una seconda visione, non funziona particolarmente e perde l'effetto sorpresa che avevo avuto la prima volta che lo vidi, la componente che funziona di più è quella delle interazioni fra i diversi personaggi, che, una volta resisi conto del fatto che stiano morendo uno ad uno in un ascensore senza capire di chi sia effettivamente la colpa, vanno incontro alle più grandi paranoie della storia. D'altronde è normale, mettiamo anche il caso che l'assassino fosse una persona reale e la pellicola non avesse la componente paranormale al suo interno: come si fa a scappare da un ascensore bloccato in cui è rinchiuso un serial killer che sembra impossibile da smascherare perchè ogni volta che muore qualcuno non si vede una ceppa?

"Devil" risulta dunque essere uno di quei tipici film che se preso per quello che è, ovvero un horrorino senza particolari pretese, riesce a fare per bene il suo lavoro, ma che sicuramente non riesce a dare allo spettatore quel quid in più per essere ricordato nei secoli dei secoli.

Voto: 6+

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...