mercoledì 28 ottobre 2015

MOVIES FOR HALLOWEEN - La cueva (2014)


Spagna 2014
Titolo Originale: La cueva
Regia Alfredo Montero
Sceneggiatura: Javier Gullón, Alfredo Montero
Cast: Marta Castellote, Xoel Fernández, Eva García-Vacas, Marcos Ortiz, Jorge Páez
Durata: 79 minuti
Genere: Horror

Ce ne sarebbero di horror da guardare in questa settimana, ma sono talmente tanti che non sai mai cosa scegliere. E siccome spesso e volentieri mi ruba più tempo scegliere un film piuttosto che guardarlo, questa volta mi sono affidato all'istinto, o meglio alle variabili aleatorie: ho fatto una lista di cinque film, ne ho scelto uno totalmente a caso e mi è capitato "La cueva", un thriller-horror spagnolo del 2014 ambientato quasi interamente all'interno di una grotta. Ambientazione che può far pensare a tutto e a niente, a dir la verità: abbiamo avuto esempi simili con "Necropolis - La città dei morti" o con il pessimo "La piramide" e sinceramente un qualcosa di simile a questi due titoli era quello che mi aspettavo. Invece...

Invece "La cueva" con quei due titoli non c'entra un razzo! Innanzitutto è meglio di entrambi messi assieme - non eccessivamente meglio, ma comunque meglio - e in secondo luogo non ha nulla, e dico nulla, di paranormale. Il che per molti potrebbe tranquillamente essere la morte dell'orrore, mentre per me, che il paranormale lo guardo come una cosa tanto affascinante quanto inesistente, sarebbe potuto tranquillamente essere pane per i miei denti. "La cueva" è un horror basato sulla stupidità dei protagonisti d'altronde: chi ha detto a quei cinque di avventurarsi con una telecamerina all'interno di una grotta e di dimenticarsi la strada fatta? No ma, complimenti eh! Ma soprattutto, perchè quello con la telecamerina riprende qualsiasi cosa?

Stranamente, rispetto a ciò a cui sono abituato, non ho detestato a livelli inenarrabili questo ennesimo film telecamerina: certo, il tutto è un pretesto per creare qualche inquadratura da nausea e niente di più, eppure la cosa non mi ha dato molto fastidio come al solito. Il cast non è che sia di prim'ordine, dato che più che altro è composto da illustri sconosciuti, per lo meno dalle nostre parti, e non se la cava nemmeno malaccio. Inoltre la storia che li lega, una storia di sopravvivenza in condizioni più che avverse, che li porta a compiere scelte discutibili è abbastanza interessante, aiutata anche da una sensazione di claustrofobia sempre crescente. "La cueva" risulta dunque un film sul quale sicuramente si sarebbe potuto fare molto di più, ma considerando che molti, con un materiale di ordine ben più alto, hanno fatto di peggio - molto di peggio! - non mi sento di volergli male del tutto.

Voto: 6-

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...