giovedì 11 febbraio 2016

WEEKEND AL CINEMA!

Un nuovo Giovedì ci sta per accompagnare verso il weekend cinematografico, con nuove uscite e nuovi pregiudizi, esternati dal sottoscritto riguardo ad ogni uscita che ci attende in questo fine settimana!


La ricompensa del gatto di Hiroyuki Morita

Un evento speciale, come siamo soliti fare in Italia per quel che riguarda i film dello Studio Ghibli, su un film che non doveva nemmeno esistere. Infatti, sinceramente, non ne avevo mai sentito parlare prima, motivo per cui la cosa mi incuriosisce parecchio... e poi stiam sempre parlando dello Studio Ghibli!


L'ultima parola: La vera storia di Dalton Trumbo di Jay Roach


In questa settimana con un paio di uscite parecchio interessanti c'è anche spazio per i candidati agli Oscar, stavolta con il bravissimo Bryan Cranston candidato a miglior attore protagonista proprio per questa interpretazione. La curiosità di vedere se sarà valida è grande, il fatto che si meriti un Oscar dopo tanti Emmy anche, ma qualcosa mi dice che questo di sicuro non sarà il suo anno.


Milionari di Alessandro Piva

Pellicola sulla criminalità napoletana che puzza un po' di autoriale, anche se, lo sappiamo, molte cose davvero interessanti della nostra terra, cinematograficamente parlando, sono uscite quando si parlava di criminalità. Non sarà certo una priorità per questa settimana, ma in futuro una possibilità gliela potrei dare.


Mòzes, il pesce e la colomba di Virág Zomborácz

Spazio anche per l'Ungheria in questa settimana di uscite cinematografiche, con un film che parla di religione e che mi sa anche di molto noioso. Eppure la scorsa annata ci ha regalato il pugno nello stomaco cinematograficamente ottimo "Kreuzweg - Le stazioni della fede" e chissà che questo non possa esserne una piacevole replica!


Perfetti sconosciuti di Paolo Genovese

Paolo Genovese negli ultimi anni ha alternato un film buono ad uno meno riuscito, sempre con la sua solita leggerezza. Questo suo nuovo lavoro, che parla con il solito tono scanzonato, di un tema molto attuale come quello della smartfonite, sembra essere abbastanza interessante. Poi - e se mi seguite lo sapete - ho sempre apprezzato le interpretazioni di Marco Giallini e di Edoardo Leo, quindi lo vedrei anche solo per vederli all'opera!


Single ma non troppo di Christian Ditter

Commedia romantica al femminile che, visto il trailer, penso che mi eviterò senza problemi. Anche perchè siamo molto molto sotto alle premiazioni degli Oscar, quindi non ho tempo per queste cagate. Oh, poi magari un giorno lo guarderò e mi piacerà anche, però non è periodo!


The end of the Tour di James Ponsoldt

Biopic dedicato allo scrittore David Foster Wallace, morto suicida nel 2008. Purtroppo, anche in questo caso, il trailer non sembra essere troppo accattivante e, personalmente, questo scrittore manco lo conoscevo. Quindi penso che per ora salterò. Poi si vedrà!


Zoolander 2 di Ben Stiller


"Zoolander" è una delle commedie che mi hanno fatto più ridere e - difficilissimo per i detrattori ammetterlo - molto più intelligente di quanto la sua comicità immediata potrebbe far pensare. Questo secondo capitolo potrebbe rivelarsi un ottimo revival, da me anche abbastanza atteso, portando con sè però il rischio di essere una minestra riscaldata e per giunta fuori tempo massimo. Sperando si verifichi la prima ipotesi, non ci resta che guardarlo!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...