giovedì 21 aprile 2016

WEEKEND AL CINEMA!

L'appuntamento della scorsa settimana con le uscite cinematografiche del weekend, causa totale assenza della connessione internet a casa, era saltato. Ma oggi ritorna puntuale come al solito e le uscite di questa settimana, che ancora non sono ben riuscito ad inquadrare, saranno commentate in base esclusivamente ai miei pregiudizi!


Abbraccialo per me di Vittorio Sindoni

Dramma italiano, uno dei tanti film del nostro paese in uscita questa settimana, che parla del rapporto tra una madre e un figlio con disturbi mentali, appassionato di musica e della sua batteria. Un tema sicuramente interessante ed importante, che però richiede tanto impegno per essere affrontato. E dal trailer non sembra poi che la qualità cinematografica sia altissima in questo caso.


Codice 999 di John Hillcoat

A leggere la trama e a guardare il trailer questo sembra essere un po' il classico film d'azione all'americana che parla di corruzione, di malavita organizzata e soprattutto di pistole, mitragliatrici e RATATATATATATATATATA a manetta. Seguendo la mia linea dunque, per ora lo eviterò, tenendomelo per una visione eventuale futura più disimpegnata.


Grotto di Micol Pallucca

B-Movie italiano a tematica fantasy che però, a dispetto del budget ridicolo e del pubblico giovane a cui dovrebbe essere indirizzato, potrebbe rivelarsi più interessante del previsto. Se dovesse venire proiettato in più di tre sale cinematografiche in tutta Italia, potrei anche andarlo a vedere, nel caso, giusto per curiosità proprio.


Le confessioni di Roberto Andò

Questa sembra essere la settimana dei registi italiani a me sconosciuti e siamo già al terzo film diretto da un nome che non ho mai sentito in vita mia - e ne arriverà un altro, tanto per gradire -. QUesto "Le confessioni" però ha dalla sua un gran cast, capeggiato dal sempre bravo Toni Servillo e potrebbe rappresentare, tra i tanti buoni film italiani usciti negli ultimi anni, quella tanto agognata rinascita per il nostro cinema.


Sp1ral di Orazio Guarino

Altra pellicola italiana che al solo leggere la trama potrebbe rivelarsi abbastanza interessante e mai mi sarei aspettato di dirlo di tre film italiani nel corso della stessa settimana. Se però per quel che riguada "Grotto" il mio interesse è più che altro curiosità, qui la trama sembra essere davvero interessante, anche se l'idea non è certo nulla di nuovo.


The Other Side of the Door di Johannes Roberts

Spazio anche per il cinema horror in questa settimana, con una co-produzione firmata dall'India e dalla Gran Bretagna che, dal punto di vista della trama non sembra certo offrire nulla di nuovo, ma che potrebbe, forse, rivelarsi interessante dal punto di vista registico. In quanto horror, farò di tutto per vederlo, ovviamente.


Truman - Un vero amico è per sempre di Cesc Gay

Un film in cui si celebra l'amicizia tra uomo e cane. In pratica il tipo di film che detesto maggiormente e che mai più vedrò nella mia vita!


Zona d'ombra di Peter Landesman

Film biografico sul medico che scoprì la malattia degenerativa al cervello che colpiva i giocatori di football americano in seguito ai numerosi colpi alla testa subiti. Anche qui, sicuramente una storia interessante, ma a livello cinematografico chissà se ci siamo davvero. E poi, con Will Smith come protagonista non so se potrei farcela a prenderlo sul serio.

1 commento:

  1. Sono interessato a Le Confessione è Codice 999. Spero di riuscirli a vedere questo weekend

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...