martedì 17 maggio 2016

RECENSIONE DOPPIA - Unbreakable Kimmy Schmidt - Stagione 2 & Bojack Horseman - Stagioni 1 e 2

Sempre per la serie delle recensioni dedicate ai prodotti di Netflix oggi ho deciso di parlare, nello stesso post, di due serie televisive per le quali non avevo abbastanza concetti per poterne scrivere una recensione completa e che mi soddisfacesse. Le due serie in questione sono la seconda stagione di "Unbreakable Kimmy Schmidt", che attendevo con una certa impazienza, e le prime due stagioni di "Bojack Horseman" che invece ho recuperato perchè mi interessava senza saper bene quanto potesse piacermi.


Unbreakable Kimmy Schmidt - Stagione 2


Episodi: 13
Creatore: Tina Fey, Robert Carlock
Rete Americana: Netflix
Rete Italiana: Netflix
Cast: Ellie Kemper, Tituss Burgess, Carol Kane, Jane Krakowski
Genere: Commedia

Dopo una prima stagione che, nonostante i pregiudizi, mi aveva entusiasmato e fatto ridere di gusto per tutti i suoi tredici episodi, l'arrivo della seconda stagione di "Unbreakable Kimmy Schmidt" era una delle cose da me più attese, forse al secondo posto dopo la seconda stagione di "Marvel's Daredevil". Purtroppo però, dopo un primo ciclo di episodi scoppiettante e con un personaggio idolesco come Titus a farla da padrone, l'entusiasmo verso questa serie, con questa seconda stagione, si è un po' spento. Lungi da me fare quello che "E' SEMPRE MEGLIO LA PRIMA STAGIONE, LE SECONDE SONO SEMPRE MERDE!!!", posso affermare con una certa sicurezza che in confronto alla prima stagione, questa, affrontando alcuni argomenti con più serietà, non risulta altrettanto divertente. Se Titus continua ancora a farla da padrone assoluto di questa serie, c'è però da dire che il suo personaggio è parecchio calato, così come un po' tutti i personaggi che gli stanno intorno, a partire dalla stessa Kimmy. Un peccato dovuto soprattutto a dei primi episodi non particolarmente all'altezza ma che ci preparano in maniera abbastanza buona per una seconda parte decisamente superiore, in cui si assapora di nuovo la serie divertente che abbiamo visto nella prima stagione. Sarà stata la fine dell'effetto sorpresa o il fatto che la stagione si sia rivelata al di sotto delle aspettative, ma il divertimento, seppur in tono minore, è rimasto demenziale e non-sense come ci era tanto piaciuto.

Voto: 6


Bojack Horseman - Stagioni 1 e 2

Episodi: 12 a stagione
Creatore: Raphael Bob-Waksberg
Rete Americana: Netflix
Rete Italiana: Netflix
Personaggi: BoJack Horseman, Princess Carolyn, Diane Nguyen, Mr. Peanutbutter, Todd Chavez
Doppiatori Originali: Will Arnett, Amy Sedaris, Alison Brie, Paul F. Tompkins, Aaron Paul
Genere: Commedia, Animazione

Era un un po' di tempo che non iniziavo una serie animata, ma il potere di Netflix fa questo ed altro - anzi, presto potrei anche iniziare un anime giapponese - e questa serie sul protagonista di una sit-com degli anni '90 interpretato da un cavallo antropomorfo è quanto di più geniale, per lo meno per quel che riguarda lo spunto di partenza, si possa vedere. Alla fine il protagonista Bojack potrebbe essere tranquillamente un essere umano e poco cambierebbe, ma la presenza di animali di ogni genere all'interno di questo show contribuisce a dare fascino, così come quel pizzico di ironia, alla storia che viene narrata. In una serie come "Bojack Horseman", per la quale lo spettatore potrebbe aspettarsi risate, risate e ancora risate, arriva però anche quell'aspetto un po' più riflessivo per il quale magari non si è preparati, ma dà al prodotto un sapore dolce-amaro che sa mescolare momenti divertentissimi con altri più seri e in grado anche di mettere una certa tristezza.

Voto: 7+

1 commento:

  1. La prima stagione di UKS mi è piaciuta abbastanza, senza esaltarmi, condivido l'entusiasmo per Titus e guarderò anche la seconda stagione... Bojack Horseman ho provato a farmelo piacere, ma proprio non mi ha detto nulla :(

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...