giovedì 26 maggio 2016

WEEKEND AL CINEMA!

Settimana di uscite interessanti al cinema quella che ci attende, con una decina di uscite che verranno come al solito commentate in base ai miei pregiudizi. Vediamole, come ogni Giovedì, una per una!


Era d'estate di Fiorella Infascelli

Se i film sulle figure di Giovanni Falcone e di Paolo Borsellino sono qui in Italia parecchio sentiti, io non so se ce la posso fare a vedere un film del genere con Beppe Fiorello come protagonista. Sarò impopolare quanto volete, ma io Beppe Fiorello proprio non riesco a reggerlo, mi spiace.


Alice attraverso lo specchio di James Bobin

Seguito del famoso film di Tim Burton "Alice in Wonderland" con la bella Mia Wasikowska e Johnny Depp che decide, ancora una volta, di non staccarsi dal ruolo che interpreta sempre da anni a questa parte: il tipo strano con un cappello in testa! Il film di Tim Burton mi era parso parecchio deludente a livello di sceneggiatura, non vedo come questo possa essere meglio, ma penso che un'occhiata, giusto per curiosità, gliela potrei dare.


Fiore di Claudio Giovannesi

Altro film italiano in questa settimana, questa volta ambientato in un carcere minorile che potrebbe essere più interessante di quello che la trama potrebbe far intendere. Presentato all'ultimo Festival di Cannes, potrebbe essere una delle sorprese di questa settimana cinematografica!


Somnia di Mike Flanagan


Horror parecchio interessante già apprezzato dalla critica e da buona parte di coloro che lo hanno già potuto vedere. La presenza del giovane e promettente Jacob Tremblay, già visto nel magnifico "Room" mi convince ancora di più della bontà potenziale del progetto, motivo per cui questo sarà uno dei film della settimana da non perdere.


Colonia di Florian Gallenberger

Pellicola tedesca con protagonista una delle mie preferite: "Emma Watson". La trama sembra tra l'altro abbastanza interessante, motivo per cui questo sarà un altro di quei film di questa settimana che desidero particolarmente vedere.


Fräulein - Una fiaba d'inverno di Caterina Carone

Altra pellicola italiana a cui sinceramente non so bene come approcciare: da una parte la presenza di Christian De Sica mi dice di starmene alla larga, dall'altra la trama sembra essere più interessante di quello che il mio pregiudizio potrebbe pensare. Non so, ci devo riflettere.


Il traduttore di Massimo Natale

Altra pellicola italiana in questa settimana di cinema parecchio interessante, che però questa volta non sembra potermi far impazzire, con il suo odore di impegno che si sente da lontano un miglio e con il caldo che sta per arrivare forse è meglio aspettare periodi più freschi!


Julieta di Pedro Almodovar


Altro film da vedere visto il nome che c'è in gioco, ovvero quello di uno dei registi spagnoli più famosi al mondo, che si spera possa riscattarsi dopo la delusione de "Gli amanti passeggeri". Film da segnare nella lista!


Pelé di Jeff Zimbalist, Michael Zimbalist

A pochi giorni dall'inizio dell'Europeo di calcio in Francia c'è spazio al cinema anche per gli appassionati di calcio, con il biopic su colui che è considerato il miglior calciatore della storia dietro ad Alessandro Del Piero ed appena sopra all'idolo dei napoletani, quel tipo un po' ingrassato e con qualche debito verso il fisco italiano. Inutile dire che, aspettando un biopic sul miglior calciatore della storia del calcio, mi accontenterò del secondo in classifica. Quello sul terzo classificato invece, se mai ci sarà, non lo guarderò per partito preso.


Tangerines - Mandarini di Zaza Urushadze

Musical direttamente dall'Estonia che forse è troppo poco sponsorizzato o forse davvero è poco interessante. Rimanendo nel limbo tra le due posizioni, penso che lascerò correre e lo recupererò in periodi di eventuale magra!

1 commento:

  1. Ah,ah,ah...che bel battutone.
    Ps:il biopic su Maradona c'è stato eccome,e non era male.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...