domenica 26 giugno 2016

LIBRI METROPOLITANI #15 - L'invasione delle tenebre di Glenn Cooper

E con il quindicesimo episodio della rubrica dedicata ai libri che leggo in metropolitana - lavoro da solo sette mesi e ho già letto quindici libri? Quasi di più che in tutta la mia vita probabilmente! - si arriva alla fine della trilogia scritta da Glenn Cooper dedicata al mondo dei Dannati.


Recensione
Dopo "Dannati", un primo capitolo che non mi era dispiaciuto affatto nonostante mi aspettassi di più da parte di un autore con tutto quel successo, e "La porta delle tenebre", che invece mi aveva abbastanza deluso più che altro per il suo ripetere le stesse situazioni del precedente capitolo soltanto con più personaggi coinvolti, ecco che arriva "L'invasione delle tenebre", capitolo finale della trilogia in cui la misteriosa porta per l'Inferno, creata dalla produzione di strangelet durante un esperimento per la ricerca dei gravitoni, rimane sempre aperta, permettendo ai dannati di entrare nel nostro mondo e ai terrestri di ritrovarsi all'Inferno senza che venga riavviato il sintetizzatore di particelle del MAAC. Nonostante però si sia venuta a creare questa situazione, che cambia un po' le carte in tavola rispetto ai precedenti capitoli, il risultato non è stato altrettanto soddisfacente.
Il fascino dello scoprire le storie di personaggi storici che si sono ritrovati all'Inferno e che cercano di creare un nuovo mondo, rimanendo però fermi in una sorta di Medioevo perenne, qui viene a meno: i dannati non sono più così tanto importanti nell'economia della vicenda e ci si concentra maggiormente sulla missione dei protagonisti di trovare Paul Loomis; l'unico uomo in grado di chiudere le porte per l'Inferno e finito all'Inferno a sua volta dopo aver ucciso la moglie ed essersi suicidato. Un peccato che la conclusione del romanzo sia così tanto nè carne nè pesce, risultando quasi una stanca chiusura delle vicende aperte con il primo capitolo, ma senza mai voler compiere quello sforzo ulteriore per creare qualcosa di originale.

Voto: 5+

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...