venerdì 24 giugno 2016

Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D. - Stagione 3

Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D
(serie TV, stagione 3)
Episodi: 22
Creatore: Joss Whedon, Jed Whedon, Maurissa Tancharoen
Rete Americana: ABC
Rete Italiana: Fox
Cast: Clark Gregg, Ming-Na Wen, Brett Dalton, Chloe Bennet, Iain De Caestecker, Elizabeth Henstridge, Nick Blood, Adrianne Palicki
Genere: Azione, Fantasy

Quello della Marvel è un universo cinematografico e televisivo in continua espansione, che riesce ad inanellare film di successo e di buon livello uno dopo l'altro, in grado di accontentare nerd e meno nerd di tutto il mondo, innestando in tale universo anche serie TV, la cui capostipite è tsata proprio "Marvel's Agents of .S.H.I.E.L.D.", che era riuscita a sorprendermi in positivo con la prima stagione - che si era anche guadagnata la top 10 nella classifica delle serie TV di quell'annata - e a mantenersi su livelli abbastanza buoni anche con la seconda, creando un'interessante trama principale che si alternava sapientemente con una serie di trame secondarie comunque di buon livello.

Nel corso degli ultimi tre anni molti sono stati i nuovi ingressi per quel che riguarda il Marvel Cinematic Universe: abbiamo avuto le serie Netflix "Marvel's Daredevil" e "Marvel's Jessica Jones" - e ne avremo delle altre - e abbiamo avuto anche il deludente "Marvel's Agent Carter", del quale ho deciso, forse in maniera lungimirante, di non guardare la seconda stagione, che a conti fatti è stata anche l'ultima. Insomma, dopo l'intento di sfornare almeno due o tre film all'anno, quella di entrare prepotentemente anche nel panorama della serialità televisiva è stata sicuramente una missione riuscita, anche se, proprio questa "Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D.", escludendo lo spin off già cancellato, risulta essere quella qualitativamente più bassa e che ottiene consensi minori anche da parte del pubblico.

Di fronte ad una terza stagione che parte bene, ma non benissimo, mettendoci davanti a quello che - interpretando ben due personaggi diversi - sarà il cattivo che ci accompagnerà per tutta la stagione, quel Grant Ward interpretato da Brett Dalton, che nella prima stagione aveva tradito la sua squadra rivelandosi un pezzo grosso dell'HYDRA e che in questa stagione potrebbe, ipoteticamente, aver detto definitivamente addio alla serie. Iniziando con il suo personaggio principale si è trovato, nella seconda parte della stagione, ad interpretare un cattivo ben più spietato quanto, a dirla tutta, anche molto meno interessante rispetto al tormentatissimo Ward, che sembrava più che altro essere convinto di ciò che stava facendo, pur con un minimo di umanità a contraddistinguerlo.

A convincere di meno è stata la parte centrale, con qualche episodio che ha dimostrato più che altro una certa stanchezza creativa e trascinandosi quasi per inerzia verso un finale di buon livello: di fronte a molti personaggi che ci hanno lasciato, per un motivo o per l'altro, ad essere da me meno apprezzata - ma io odio le ship perchè ho firmato un contratto per cui devo affermare che non simpatizzo per nessuna coppia delle serie TV - è stata la storia che ci portiamo dietro da ben tre anni tra Fitz e Simmons, mentre il modo in cui il personaggio di Skye, interpretato dalla sempre bellissima Chloe Bennet, si sta evolvendo potrebbe regalare delle interessanti sorprese per il futuro... che viste le battute finali dell'ultimo episodio sembra essere particolarmente stravolto rispetto a come lo conosciamo.

Voto: 6,5

1 commento:

  1. Per problemi di spazio nel mio mysky non sono riuscito ancora a vederla e registrarla la 3a stagione, conto di riuscirci entro agosto a vederla sperando anche grazie a Box sets e on demand ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...