giovedì 24 novembre 2016

WEEKEND AL CINEMA!

Arriva un nuovo Giovedì ed arrivano con esso i nuovi film della settimana, che sono ben undici. Alcuni interessanti, altri meno, uno già in odore di nomination all'Oscar a quanto si dice in giro. Vediamo tutte le uscite commentate secondo i miei pregiudizi, come al solito!

3 Generations - Una famiglia quasi perfetta di Gaby Dellal

Commedia statunitense che, come dice il titolo, si concentra sulla storia di tre donne della stessa famiglia che però fanno parte di diverse generazioni. Purtroppo il mio pregiudizio su questo film, nonostante il cast veda una Naomi Watts che mi piace parecchio e una Elle Fanning sempre più interessante cinematograficamente parlando. Una visione potrebbe scapparci, ma temo che in questo ultimo mese del 2016 darò priorità ad altre visioni.


Come diventare grandi nonostante i genitori di Luca Lucini

Commedia adolescenziale italiana il cui trailer visto al cinema prima della visione di "Dottor Strange" mi aveva particolarmente colpito. L'ennesima conferma per il cinema italiano che quest'anno ha fatto faville, o solo un falso positivo?


Condotta di Ernesto Daranas

Pellicola cubana perfetta per un festival che arriva nei cinema italiani con giusto quei due anni di ritardo rispetto al dovuto. Inutile dire che i miei pensieri riguardo alle visioni da affrontare in questa settimana siano rivolti ad altro.


Il cittadino illustre di Gastón Duprat, Mariano Cohn

Film particolarmente apprezzato dalla critica che però, purtroppo, sembra essere un altro polpettone difficile da digerire in questa manciata di giorni che ci separano dal 2017. Questa settimana poi ci sono altre cose che mi interessano di più, quindi lascerò passare questa pellicola senza farmi troppi problemi.


Il più grande sogno di Michele Vannucci

Altro film italiano piuttosto interessante che esce questa settimana. Stavolta un film drammatico presentato alla settantatreesima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Non so se il tempo me lo permetterà, ma conto, prima o poi, di vederlo.


La cena di Natale di Marco Ponti

Iniziano anche ad arrivare i film sul Natale che, spesso e volentieri, mi fanno venire una certa nausea. Ok, "La cena di Natale" sembra essere particolarmente diverso rispetto ai film sul Natale di cui siamo abituati, ma non penso che la cosa basti per farmelo vedere.


Mechanic: Resurrection di Dennis Gansel

Azionata con Jason Statham e Jessica Alba. E nient'altro: Jessica Alba.


Monte di Amir Naderi

Altro film direttamente dal Festival di Venezia, stavolta una produzione italo-francese che però sembra particolarmente impegnativa e difficile da digerire.


One Piece Gold - Il film di Hiroaki Miyamoto

No, "One Piece" proprio non lo sopporto. Guardatevelo voi!


Palle di neve - Snowtime di Jean-Francois Pouliot, François Brisson

E dopo "One Piece" non sopporto più nemmeno i film che si preannunciano delle bambinate sin dal trailer.


Snowden di Oliver Stone


Il film di Oliver Stone su uno degli uomini più controversi della storia recente, che ha messo a nudo gli Stati Uniti d'America diffondendo una serie di documenti tenuti segretissimi, è la pellicola più interessante in uscita questa settimana. Prima avevo detto che sarebbe stata in odore di Oscar. Ora che ci ripenso e che è passato del tempo dall'inizio del post dico che ce la vedo proprio una giuria americana dare il premio a questo film o anche solo nominarlo. Però, non si sa mai...

2 commenti:

  1. "Mechanic: Resurrection" purtroppo è una ciofeca, punterò tutto sul ritorno di Oliviero Pietra, uno che mi è sempre piaciuto e spero ci regali un film come si deve che manca da un po'. Cheers!

    RispondiElimina
  2. Settimana di film trascurabili, speriamo in Snowden!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...