martedì 6 dicembre 2016

Animali fantastici e dove trovarli di David Yates (2016)

Regno Unito, USA 2016
Titolo Originale: Fantastic Beasts and Where to Find Them
Regia: David Yates
Sceneggiatura: J. K. Rowling
Cast: Eddie Redmayne, Katherine Waterston, Dan Fogler, Alison Sudol, Ezra Miller, Samantha Morton, Jon Voight, Carmen Ejogo, Colin Farrell
Durata: 123 minuti
Genere: Fantasy

Dopo aver parlato ieri di un film tratto da un romanzo che è stato il fenomeno editoriale della scorsa annata, ecco che oggi, invece, parliamo di un film tratto da un finto libro. Come? Un finto libro? Confesso di non ricordare minimamente il dettaglio, ma pare, leggendo la pagina Wikipedia dedicata al film, che questo sia tratto da un libro citato nella saga letteraria e cinematografica di "Harry Potter", scritto da un certo Newt Scamander e fatto studiare agli studenti della scuola di magia di Hogwarts. Immagino che i fan di lunga data della serie, che conoscono libri e film a memoria, che schifano quelli che non sono fan o che comunque, come me, ne sono stati decisamente meno entusiasti, chiamandoli babbani - ah, io se chiamassi babbano uno a cui non piace "Harry Potter" mi farei domande su chi dei due sarebbe da considerare il più sfigato, remember! -, se lo ricordano di sicuro. Io invece sono dovuto andarlo a leggere su Wikipedia, ma non per questo mi sento in difetto, anzi.

Tornando al dunque, "Animali fantastici e dove trovarli" ci narra la storia del mago Newt Scamander - guarda caso l'autore del libro fittizio, non me lo sarei mai aspettato -, interpretato da un Eddie Redmayne piuttosto in parte, che nel 1926 sbarca a New York per una breve sosta nel suo lungo viaggio. Mentre assiste ad un comizio uno snaso scappa dalla sua valigia, piena di creature fantastiche, e nel tentare di ricatturarlo, Newt scambia inavvertitamente la sua borsa con quella di Jacob Kowalski, un babbano, a casa del quale molte delle creatura contenute nella valigia scappano. Nel frattempo Newt viene arrestato da Tina Goldstein, interpretata da Katherine Waterston, che lo conduce al MACUSA.

Insomma, la trama di questo film, soprattutto per chi non mastica in maniera particolare la storia di "Harry Potter" e di tutte le creature ad essa collegate, sembra un casino devastante ed infatti per me che sono una di quelle persone che non ne masticano, seguire bene tutte le vicende rimanendone anche affascinato è stato particolarmente difficile. In realtà però posso tranquillamente dire di aver gradito la pellicola e il nuovo mondo cinematografico che sta nascendo grazie alla penna di J. K. Rowling. Per quanto il film non ingrani particolarmente sin dall'inizio, dopo qualche minuto e dopo qualche passaggio chiunque può tranquillamente fruire del film senza farsi troppi problemi. Difficile che chi non è mai stato affascinato dalla storia di "Harry Potter" rimanga particolarmente estasiato da questa, ma a livello cinematografico ci troviamo davanti ad un film piuttosto carino, che probabilmente potrebbe essere visto anche da chi non solo non ne mastica, ma non ha nemmeno mai assaggiato.

Voto: 6,5

1 commento:

  1. Non essendo un fan di Harry Potter, ma solo del suo mondo... Devo dire che l'ho apprezzato molto. E' stata una bella visione, con tanti bei mostri che non vedevamo da secoli!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...