giovedì 1 dicembre 2016

WEEKEND AL CINEMA!

Come ogni Giovedì arrivano le uscite cinematografiche e questa settimana non è che ci sia il solito ben di Dio che ci aveva accompagnato nelle precedenti. Sarà forse perchè sta arrivando il Natale e le sale vanno riempite di film per bambini o di commedie sul Natale da orticaria? A prescindere dalle motivazioni sul calo della qualità delle uscite di questo periodo, vediamo quali sono, commentate in base ai miei pregiudizi, le uscite al cinema di questa settimana!


L'amore rubato di Irish Braschi

Si comincia con un film italiano - ce ne saranno altri in questa settimana - che ci narra le storie di cinque donne non accomunate tra loro se non per le loro storie d'amore violento. Nella settimana successiva alla giornata contro la violenza sulle donne un'uscita del genere era ovvia.


Amore e inganni di Whit Stillman

Nella mia totale ignoranza leggo la trama fornita da Coming Soon: "Ispirato ad un racconto di Jane Austen...". Smetto di leggere e boccio il film a priori.


Free State of Jones di Gary Ross

Pellicola storica basata sula vita di Newt Knight, qui interpretato da Matthew McConaughey, durante la guerra civile americana. Il film, complice anche una lunghezza piuttosto elevata, mi lascia con qualche dubbio di troppo, però potrei comunque decidere di vederlo quando le terminerò i miei recuperi e quando le uscite cominceranno a scarseggiare per davvero.


I Cormorani di Fabio Bobbio

Ed ecco che arriva ancora una volta una pellicola italiana che potrebbe rivelarsi più interessante del previsto. Due ragazzi quasi adolescenti come protagonisti, un'avventura che dura un'estate... ecco... perchè far uscire un film così tanto estivo a Natale?


La stoffa dei sogni di Gianfranco Cabiddu

Altro film italiano in questa settimana che però stavolta mi interessa decisamente meno rispetto al precedente. Un po' il fatto di trovarsi davanti ad una storia complessa, un po' il fatto che il cast coinvolto non è che mi faccia impazzire e un po' il pensiero che me lo lascerò passare senza problemi.


Rock Dog di Ash Brannon

Le bambinate ricomincerò a guardarle quando avrò figli. Ovvero il più tardi possibile.


Sully di Clint Eastwood


"Sully" sembra tanto essere il tipico film di Clint Eastwood: tanto patriottismo e il racconto della storia di un eroe e di come il suo eroismo non sia stato riconosciuto subito da tutti. Il film mi ispira parecchio, soprattutto perchè spero di cancellare la delusione di "American Sniper"


Un Natale al sud di Federico Marsicano

Cinepanettone = Cinemerda.


La mia vita da zucchina di Claude Barras

Come già ho detto, le bambinate ho smesso di guardarle tempo fa. Ma forse questa bambinata in stop-motion potrebbe essere molto più interessante del previsto, anche se sempre di bambinata stiamo parlando.


Peppa Pig in giro per il mondo

Mi fiondo a vederlo IERI!

1 commento:

  1. Ho apprezzato (e nemmeno poco) il nuovo di Clint, spero di avere il tempo di vedere "Free state of Jones", il resto lo salto senza alcun rimorso ;-) Cheers

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...