mercoledì 18 gennaio 2017

BACK IN 2016: Fuga da Reuma Park di Aldo, Giovanni (2016)

Italia 2016
Titolo Originale: Fuga da Reuma Park
Regia: Aldo, Giovanni
Sceneggiatura: Aldo, Giovanni e Giacomo, Morgan Bertacca, Valerio Bariletti
Cast: Aldo Baglio, Giovanni Storti, Giacomo Poretti, Silvana Fallisi, Salvatore Ficarra, Valentino Picone, Giorgio Centamore
Durata: 90 minuti
Genere: Commedia


Mi dispiace molto dedicare una recensione così breve con tanto di stroncatura per un film di e con Aldo, Giovanni e Giacomo, trio comico che tra la fine degli anni novanta e l'inizio dei duemila ha inanellato dei film davvero interessanti, raggiungendo il culmine artistico con "Chiedimi se sono felice". La ricetta perfetta della loro comicità nei film? Interpretare delle persone normali, il più delle volte degli amici che fanno cose normali e che, guardandoli sullo schermo con le loro battute e frecciatine fanno ridere e molto. Poi non si sa bene come, il trio ha iniziato a fondare i propri film sui personaggi dei loro vecchi sketch. Personaggi che, nella brevità dello sketch funzionavano bene - tant'è che anche "Anplagghed", spettacolo fatto quando il trio veniva considerato cinematograficamente in crisi, con i suoi sketch fa abbastanza ridere - ma che nel lungometraggio lasciano un po' il tempo che trovano.
"Fuga da Reuma Park" è il film che il trio comico in piena crisi ha voluto realizzare in occasione del venticinquesimo anno di carriera: i personaggi di questo film sono i loro famosi anziani, che, rinchiusi in un ospizio camuffato da parco divertimenti, cercano di fuggire per ritrovare la propria libertà, riunendosi anche come trio ormai dato per morto. Nel mezzo della loro fuga, incontriamo i personaggi che li hanno resi famosi, tutti o quasi, che sono una specie di attrazione del parco-ospizio e, ogni tanto, il film si prende dei momenti di pausa per farci vedere degli sketch tratti dall'ultimo spettacolo del trio, sempre quello in occasione dei venticinque anni, con sketch vecchi, ma reinterpretati mi pare nella primavera del 2016. Tristemente dico che il film, che già dal trailer non prometteva nulla di buono, risulta un'accozzaglia di scene dalla comicità tirata per i capelli e soprattutto eccessivamente infantile, insomma non l comicità fresca, genuina e spontanea dei primi tempi, comicità che ormai se ne è andata e chissà se mai tornerà da parte del trio. Mi sembra dunque inutile infierire ulteriormente, ma questo film, oltre a non farmi ridere praticamente per nulla, se non nei momenti in cui vengono fatti vedere gli spezzoni dei vecchi sketch, mi ha messo una grandissima tristezza.

Voto: 1

4 commenti:

  1. Diciamo che non mi sarei aspettato molto di più, visto il trailer e vista la penosa presenza pubblicitaria..

    RispondiElimina
  2. Il recente video di Yotobi dice tutto

    RispondiElimina
  3. Ho capito: quando avrò bisogno di farmi un bel pianto, me lo recupero. ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...