domenica 26 febbraio 2017

OSCAR 2017 - PRONOSTICI E PREFERENZE

Come ogni anno in questo periodo, la blogosfera viene invasa da pronostici e preferenze sulla notte degli Oscar, che quest'anno come forse mai negli anni precedenti appare con pochissima indecisione soprattutto per quel che riguarda le categorie più importanti, dominate da quel bellissimo film che è "La La Land" in grado di accaparrarsi ben quattordici nomination.

Contro ogni pronostico, che nell'ultima settimana mi vedeva annaspare verso la mia personalissima meta di vedere almeno tutti i nove film candidati al premio come miglior film, sono riuscito a completare la lista dei candidati - alcune recensioni arriveranno nei prossimi giorni per evidenti motivi di tempo -, in modo da poter esprimere una preferenza un po' più sensata. Ecco dunque la solita carrellata di pronostici affiancati da quelli che sono i miei desiderata.



Miglior film

Arrival
Barriere
La battaglia di Hacksaw Ridge
Hell or High Water
Il diritto di contare
La La Land
Lion - La strada verso casa
Manchester by the Sea
Moonlight

Poco da dire, purtroppo, sulla categoria principale della notte degli Oscar, il pronostico appare già segnato da moltissimo tempo a questa parte dalla vittoria, ormai scontatissima, di "La La Land". Ci sono comunque proposte di altissima qualità come "Arrival" e "Manchester by the Sea", che probabilmente in un'annata diversa avrebbero potuto accaparrarsi il premio. Forse, però, sono capitati nell'anno sbagliato.

IL MIO PRONOSTICO: La La Land
IL MIO PREFERITO: La La Land


Miglior regia

Damien Chazelle - La La Land
Barry Jenkins - Moonlight
Kenneth Lonergan - Manchester by the Sea
Denis Villeneuve - Arrival
Mel Gibson - La battaglia di Hacksaw Ridge

Anche qui gli elogi sempre per "La La Land" si sono sprecati, soprattutto per quel che riguarda la regia di Damien Chazelle, che, tra le tantissime coe splendide e dopo il successo di "Whiplash", risulta senza ombra di dubbio una delle cose migliori del film. Al mio personalissimo secondo posto metto "Arrival", mentre non mi sorprende per nulla la candidatura ottenuta da Mel Gibson.

IL MIO PRONOSTICO: Damien Chazelle - La La Land
IL MIO PREFERITO: Damien Chazelle - La La Land


Miglior attore protagonista

Casey Affleck - Manchester by the Sea
Andrew Garfield - La battaglia di Hacksaw Ridge
Ryan Gosling - La La Land
Viggo Mortensen - Captain Fantastic
Denzel Washington - Barriere

Qui i pronostici riguardo la vittoria dell'Oscar come miglior attore protagonista sono un po' più discordanti e la mia speranza, anche per dare un po' di vita alla premiazione, è che a vincere non sia Ryan Gosling per "La La Land". Per carità, molto molto bravo, ma ho preferito altre interpretazioni quest'anno.

IL MIO PRONOSTICO: Denzel Washington - Barriere
IL MIO PREFERITO: Casey Affleck - Manchester by the Sea


Miglior attrice protagonista

Isabelle Huppert - Elle
Ruth Negga - Loving
Natalie Portman - Jackie
Emma Stone - La La Land
Meryl Streep - Florence

Dio ti prego fa che la nomination a Meryl Streep sia solo di circostanza per accontentare una vecchietta. Per il resto, in questa categoria mi mancano sia l'interpretazione di Isabelle Huppert in "Elle", sia quella di Ruth Negga in "Loving". Per quel che ho visto, invece, abbiamo una straordinaria Natalie Portman in "Jackie" e un'altrettanto straordinaria Emma Stone in "La La Land". Siccome però la mia preferita di sempre un Oscar per "Il cigno nero" lo ha già vinto, spero proprio che quest'anno se lo porti a casa la carissima Emma Stone"

IL MIO PRONOSTICO: Emma Stone - La La Land
LA MIA PREFERITA: Emma Stone - La La Land


Miglior attore non protagonista

Mahershala Ali - Moonlight
Jeff Bridges - Hell or High Water
Lucas Hedges - Manchester by the Sea
Dev Patel - Lion - La strada verso casa
Michael Shannon - Animali notturni

Viste le polemiche dello scorso anno sulla totale assenza di candidati di colore, per quelli dell'Academy questo potrebbe essere l'anno giusto per, con estremo buonismo, rimediare alle "malefatte" dello scorso anno. Per questo penso che il buon Mahershala Ali - bravo in "Moonlight", per carità - abbia abbastanza la strada spianata. La mia preferenza però va in ex aequo ad altri due candidati.

IL MIO PRONOSTICO: Mahershala Ali - Moonlight
I MIEI PREFERITI: Jeff Bridges - Hell or High Water o Michael Shannon - Animali notturni


Miglior attrice non protagonista

Viola Davis - Barriere
Naomie Harris - Moonlight
Nicole Kidman - Lion - La strada verso casa
Octavia Spencer - Il diritto di contare
Michelle Williams - Manchester by the Sea

In questa categoria non ho una vera e propria preferita, anche perchè le attrici in gioco, a parte Michelle Williams, non mi sono mai piaciute particolarmente. Ho però un'attrice che mi ha impressionato maggiormente e che forse potrebbe anche portarsela a casa questa statuetta.

IL MIO PRONOSTICO: Viola Davis - Barriere
LA MIA PREFERITA: Viola Davis - Barriere


Miglior sceneggiatura originale

Damien Chazelle - La La Land
Kenneth Lonergan - Manchester by the Sea
Taylor Sheridan - Hell or High Water
Efthymis Filippou e Yorgos Lanthimos - The Lobster
Mike Mills - 20th Century Women

Non ho visto "20th Century Women" e quindi il mio giudizio sarà incompleto. Penso che anche in questo caso a portarsi a casa la statuetta potrebbe essere la sceneggiatura di "La La Land", però penso anche che potrebbe essere un premio non meritato, dato che la sceneggiatura non è che sia qualcosa di così rivoluzionario nel mondo cinematografico.

IL MIO PRONOSTICO: Damien Chazelle - La La Land
IL MIO PREFERITO: Efthymis Filippou e Yorgos Lanthimos - The Lobster


Miglior sceneggiatura non originale

Barry Jenkins e Tarell McCraney - Moonlight
Eric Heisserer - Arrival
Luke Davies - Lion - La strada verso casa
August Wilson - Barriere
Allison Schroeder e Theodore Melfi - Il diritto di contare

Quella della miglior sceneggiatura non originale solitamente è la categoria che in sede di premiazione riserva le maggiori sorprese, quanto meno per accontentare quei film magari apprezzati parecchio dall'Academy, ma poco premiati per causa di forza maggiore. Uno degli indiziati in questo senso potrebbe essere "Lion - La strada verso casa", mentre se i giurati non vorranno essere coraggiosi potrebbero premiare "Moonlight" o "Barriere" - sempre per far seguito alle polemiche dello scorso anno, ovviamente -.

IL MIO PRONOSTICO: Luke Davies - Lion - La strada verso casa
IL MIO PREFERITO: Eric Heisserer - Arrival


Miglior film straniero

Land of Mine - Sotto la sabbia (Danimarca)
En man som heter Ove (Svezia)
Il cliente (Iran)
Tanna (Australia)
Vi presento Toni Erdmann (Germania)

Purtroppo in questa categoria, come praticamente accade ogni anno, arrivo impreparatissimo, non avendo visto nessuno dei film in gara. Il pronostico, accodandomi alla vittoria del Golden Globe come miglior film straniero, va tutto per "Vi presento Toni Erdmann".

IL MIO PRONOSTICO: Vi presento Toni Erdmann


Miglior film d'animazione

Zootropolis
Oceania
Kubo e la spada magica
La tartaruga rossa
La mia vita da Zucchina

Anche in questa categoria arrivo quasi totalmente impreparato, avendo visto solamente le due proposte della Disney in concorrenza. Anche questa volta il mio pronostico coincide con il mio preferito e prego che quella mezza cazzatona di "Oceania" non strappi l'Oscar a "Zootropolis".

IL MIO PRONOSTICO: Zootropolis
IL MIO PREFERITO: Zootropolis


Miglior fotografia

Linus Sandgren - La La Land
Bradford Young - Arrival
Greig Fraser - Lion - La strada verso casa
James Laxton - Moonlight
Rodrigo Prieto - Silence

Non sono particolarmente ferrato per quel che riguarda i premi tecnici, che spesso e volentieri vanno alla proposta di fantascienza dell'anno e quindi potrebbero andare ad "Arrival". Ma in questo caso la fotografia di "La La Land" è talmente la meraviglia che non può altro che essere il mio preferito.

IL MIO PRONOSTICO: Linus Sandgren - La La Land
IL MIO PREFERITO: Linus Sandgren - La La Land


Miglior scenografia

Patrice Vermette e Paul Hotte - Arrival
Stuart Craig e Anna Pinnock - Animali fantastici e dove trovarli
Jess Gonchor e Nancy Haigh - Ave, Cesare!
Sandy Reynolds-Wasco e David Wasco - La La Land
Guy Hendrix Dyas e Gene Serdena - Passengers

Anche sui premi alla miglior scenografia non sono particolarmente ferrato, ma penso che in questo caso, nonostante sia quelle di "La La Land" sia quelle di "Passengers" siano davvero magnifiche, quella di "Arrival" abbia quel qualcosa in più per portarsi a casa la statuetta.

IL MIO PRONOSTICO: Patrice Vermette e Paul Hotte - Arrival
IL MIO PREFERITO: Patrice Vermette e Paul Hotte - Arrival


Miglior montaggio

Tom Cross - La La Land
Joi McMillon e Nat Sanders - Moonlight
John Gilbert - La battaglia di Hacksaw Ridge
Joe Walker - Arrival
Jake Roberts - Hell or High Water

Il montaggio di "La La Land" è obiettivamente qualcosa di straordinario, che riesce a vedere anche un occhio non allenato a questi tecnicismi come il mio. Non vedo dunque un motivo per non dare il premio a questa meraviglia di film.

IL MIO PRONOSTICO: Tom Cross - La La Land
IL MIO PREFERITO: Tom Cross - La La Land


Miglior colonna sonora

Mica Levi - Jackie
Justin Hurwitz - La La Land
Dustin O'Halloran e Hauschka - Lion - La strada verso casa
Britell - Moonlight
Thomas Newman - Passengers

Ci sono dubbi per caso su questa categoria? Se premi un musical come miglior film, come puoi non dargli anche l'Oscar per la migliore colonna sonora? Sarebbe una cosa del tutto incoerente no?

IL MIO PRONOSTICO: Justin Hurwitz - La La Land
IL MIO PREFERITO: Justin Hurwitz - La La Land


Miglior canzone

Audition (The Fools Who Dream) (Justin Hurwitz, Benj Pasek e Justin Paul) - La La Land
Can't Stop the Feeling! (Justin Timberlake, Max Martin e Karl Johan Schuster) - Trolls
City of Stars (Justin Hurwitz, Benj Pasek, Justin Paul) - La La Land
The Empty Chair (J. Ralph e Sting) - Jim: The James Foley Story
How Far I'll Go (Lin-Manuel Miranda) - Oceania

Due nomination nella stessa categoria per "La La Land" e un altro premio particolarmente telefonato. Personalmente preferisco e spero più in "City of Stars" piuttosto che in "Audition" e penso che anche i giurati dell'Academy siano sulla mia stessa lunghezza d'onda.

IL MIO PRONOSTICO: City of Stars (The Fools Who Dream) (Justin Hurwitz, Benj Pasek e Justin Paul) - La La Land
IL MIO PREFERITO: City of Stars (The Fools Who Dream) (Justin Hurwitz, Benj Pasek e Justin Paul) - La La Land


Migliori effetti speciali

Deepwater - Inferno sull'oceano
Doctor Strange
Il libro della giungla
Kubo e la spada magica
Rogue One: A Star Wars Story

Quelli di Doctor Strange sono davvero spettacolari e mi sorprende un po' che non ci sia "Arrival" tra i candidati. I giurati dell'Academy potrebbero aver dato il premio a "Rogue One: A Star Wars Story" e la cosa in effetti non mi dispiacerebbe affatto. Sta di fatto che questa ahimè è la categoria più incerta dell'anno.

IL MIO PRONOSTICO: Rogue One: A Star Wars Story
IL MIO PREFERITO: Doctor Strange


Miglior sonoro

Andy Nelson, Ai-Ling Lee e Steve A. Morrow - La La Land
David Parker, Christopher Scarabosio e Stuart Wilson - Rogue One: A Star Wars Story
Kevin O'Connell, Andy Wright, Robert Mackenzie e Peter Grace - La battaglia di Hacksaw Ridge
Bernard Gariépy Strobl e Claude La Haye - Arrival
Greg P. Russell, Gary Summers, Jeffrey J. Haboush e Mac Ruth - 13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi

IL MIO PRONOSTICO: Andy Nelson, Ai-Ling Lee e Steve A. Morrow - La La Land
IL MIO PREFERITO: Andy Nelson, Ai-Ling Lee e Steve A. Morrow - La La Land


Miglior montaggio sonoro

Sylvain Bellemare - Arrival
Wylie Stateman, Renée Tondelli - Deepwater - Inferno sull'oceano
Robert Mackenzie, Andy Wright - La battaglia di Hacksaw Ridge
Ai-Ling Lee, Mildred Iatrou Morgan - La La Land
Alan Robert Murray, Bub Asman - Sully

IL MIO PRONOSTICO: Sylvain Bellemare - Arrival
IL MIO PREFERITO: Sylvain Bellemare - Arrival


Migliori costumi

Joanna Johnston - Allied - Un'ombra nascosta
Colleen Atwood - Animali fantastici e dove trovarli
Consolata Boyle - Florence
Madeline Funtaine - Jackie
Mary Zophers - La La Land

IL MIO PRONOSTICO: Mary Zophers - La La Land
IL MIO PREFERITO: Madeline Funtaine - Jackie


Miglior trucco e acconciatura

Eva Von Bahr e Love Larson - En man som heter Ove
Joel Harlow e Richard Alonzo - Star Trek Beyond
Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini e Christopher Nelson - Suicide Squad

IL MIO PRONOSTICO: Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini e Christopher Nelson - Suicide Squad
IL MIO PREFERITO (E ANCHE L'UNICO CHE HO VISTO): Alessandro Bertolazzi, Giorgio Gregorini e Christopher Nelson - Suicide Squad



In conclusione una serie di premi per i quali non mi sento in grado nè di fare un pronostico nè di dare una preferenza e che verranno riportati comunque per dovere di cronaca.


Miglior documentario

XIII emendamento
Fuocoammare
I Am Not Your Negro
Life, Animated
O.J.: Made in America


Miglior cortometraggio documentario

4.1 Miles
Extremis
Joe's Violin
Watani: My Homeland
The White Helmets


Miglior cortometraggio

Ennemis intérieurs
La Femme et la TGV
Silent Nights
Sing
Timecode


Miglior cortometraggio animato

Blind Vaysha
Borrowed Time
Pear and Cider Cigarettes
Pearl
Piper

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...