martedì 14 marzo 2017

ANIME - Haikyu!! - Stagioni 1, 2 e 3

Haikyu!!
(anime, stagioni 1, 2 e 3)
Episodi: 25 (stagione 1), 25 (stagione 2), 10 (stagione 3)
Creatore: Taku Kishimoto
Rete Giapponese: MBS, CBC, Tokyo MX, BS11, RKB, HBC, TBC, TUF
Personaggi: Shōyō Hinata, Tobio Kageyama, Kei Tsukishima, Tadashi Yamaguchi, Daichi Sawamura, Koushi Sugawara, Ryūnosuke Tanaka, Kiyoko Shimizu
Genere:Sportivo


Nel corso di questi anni di "carriera" da blogger ho parlato proprio poco di altre cose che non fossero cinema o serie TV. Tra le cose che seguo in maniera abbastanza saltuaria, ma che quando mi prendono non riesco più a staccarmene, sono gli anime giapponesi. A memoria ricordo che qui sul blog hanno trovato spazio solamente quel capolavoro di "Death Note" - di cui è da un po' che vorrei vedere il film in live action e del quale attendo anche il remake americano - e "Kuroko no Basket", che ovviamente parla del mio sport preferito. A memoria ricordo anche di averne seguiti davvero pochi in maniera completa, su tutti ricordo i vari "Dragon Ball" e "Slam Dunk", che tuttora è il mio preferito senza appello.
Su consiglio di alcuni amici ho deciso di approcciare alla visione di "Haikyu!!", anime sulla pallavolo che ha come protagonisti i componenti della squadra della Karasuno, nella quale fra tutti spiccano Hinata, uno schiacciatore basso ma formidabile, con una scarsissima padronanza delle tecniche di basi, e Kageyama, alzatore sopraffino, in grado di mandare la palla in qualsiasi direzione desiderata. Tre sono le stagioni che finora compongono questo anime, destinato a proseguire e nel quale, una volta tanto quando si tratta di un anime sportivo, le partite durano pochi episodi, tre o quattro al massimo. Se avete paura degli anime sportivi perchè memori dei 90 minuti che ne duravano 9000 delle partite di "Holly e Benji", fidatevi che, a parte l'ultima partita che occupa l'intera terza stagione composta da dieci episodi, qui vengono sapientemente inframezzati momenti competitivi, con le varie partite ufficiali, con anche interessantissimi momenti in cui si seguono gli allenamenti e soprattutto vengono sviluppati in maniera molto intrigante una buona parte dei personaggi finora visti all'interno dell'anime.
Tra le cose che infatti ho apprezzato di più di questa serie, oltre alle azioni in partita che si avvicinano molto alla realtà senza inserire colpi speciali spettacolarissimi ma completamente irrealistici, è lo sviluppo dei personaggi, che tra di loro instaurano un legame molto particolare nel quale, come dovrebbe essere nelle squadre di ogni sport - e nel mondo degli arcobaleni - ognuno lavora per il bene della squadra e non c'è mai un singolo a prevalere sugli altri. Ogni membro della squadra si completa a vicenda e anche quelli che sembrano rimanere più in disparte, prima o poi nel corso della serie hanno il loro spazio, come ad esempio Tsukishima, schivo fino alla fine ma determinante in quella che fino ad ora è l'ultima partita vista in questa serie. Difficile poi trovare un altro anime che, con le sue azioni piuttosto realistiche, mi abbia emozionato così tanto, forse giusto "Slam Dunk" nel momento in cui Sakuragi diventa finalmente determinante per la sua squadra o quando impara anche il tiro da fuori.
Insomma, con "Haikyu!" sono riuscito, dopo qualche anno, a trovare pane per i miei denti per quel che riguarda le visioni di anime giapponesi. E sinceramente, con tutte le emozioni che mi ha provocato in queste tre stagioni - mangiate in poco meno di tre settimane - non vedo l'ora che arrivi la quarta!

Voto: 7,5

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...